Che cos'è il mercato spot e come fare spot trading?
Indice
Introduzione
Che cos'è un mercato spot?
Che cos'è lo spot trading?
Differenze tra Exchange e over-the-counter
Qual è la differenza tra il mercato spot e quello future?
Quali sono le differenze tra lo spot trading e il trading con margine?
Come fare spot trading su Binance
Vantaggi e svantaggi del mercato spot
In chiusura
Che cos'è il mercato spot e come fare spot trading?
HomeArticoli
Che cos'è il mercato spot e come fare spot trading?

Che cos'è il mercato spot e come fare spot trading?

Principiante
Published Jul 21, 2021Updated Sep 2, 2021
9m

TL;DR

Lo spot trading prevede l'acquisto o la vendita diretta di strumenti finanziari e asset come criptovalute, forex, azioni o obbligazioni. L'asset è di solito ottenuto immediatamente. Lo spot trading avviene nei mercati spot, ovvero sugli exchange o over-the-counter (direttamente tra i trader). Quando si fa trading sul mercato spot, è possibile utilizzare solo gli asset che possiedi, non si utilizza la leva finanziaria o il margine.

Gli exchange centralizzati per lo spot trading gestiscono la conformità normativa, la sicurezza, la custodia e altri fattori per semplificare il trading. In cambio, utilizzando gli exchange pagherai delle commissioni sulle transazioni. Gli exchange decentralizzati offrono un servizio simile, ma utilizzano, per il loro funzionamento, degli smart contract costruiti sulla blockchain.


Introduzione

Lo spot trading offre un modo semplice per investire e fare trading. Con l'investimento in crypto, la tua prima esperienza sarà probabilmente una transazione spot nel mercato spot, ad esempio l'acquisto di BNB al prezzo di mercato e relativo HODLing.

Esistono mercati spot per diverse asset class, tra cui le criptovalute, le azioni, le materie prime, il forex e le obbligazioni. Probabilmente hai più familiarità con i mercati e il trading spot rispetto a quanto pensi. Alcuni dei mercati più popolari, come il NASDAQ o il NYSE (New York Stock Exchange), sono mercati spot.


Che cos'è un mercato spot?

Un mercato spot è un mercato finanziario aperto al pubblico, in cui gli asset vengono negoziati immediatamente. Un acquirente acquista un asset da un venditore, utilizzando una valuta fiat o un altro mezzo di scambio. La consegna dell'asset è spesso immediata, ma dipende da ciò che viene scambiato.

I mercati spot sono noti anche come cash market (mercato contante) perché i trader effettuano pagamenti in anticipo. I mercati spot sono disponibili in diverse forme e le terze parti, note come exchange, in genere ne facilitano il trading. Puoi anche fare trading direttamente con altri (trader) attraverso operazioni over-the-counter (OTC). Ne parleremo più tardi.


Che cos'è lo spot trading?

Gli spot trader cercano di incrementare i propri profitti acquistando asset sul mercato e sperando che aumentino di valore. In un secondo momento, possono vendere i loro asset sul mercato spot per ottenere un profitto, quando il prezzo aumenta. Anche gli spot trader possono shortare il mercato. Questo processo comporta la vendita di asset finanziari e di acquistarne in quantità maggiore quando il prezzo diminuisce.
L'attuale prezzo di mercato di un asset è chiamato prezzo spot. Utilizzando un ordine market su un exchange, puoi acquistare o vendere immediatamente i tuoi asset al miglior prezzo spot disponibile. Tuttavia, non vi è alcuna garanzia che il prezzo di mercato non subirà variazioni durante l'esecuzione dell'ordine. Potrebbe anche non esserci abbastanza volume per completare il tuo ordine al prezzo desiderato. Ad esempio, se hai impostato un ordine per l'acquisto di 10 ETH al prezzo spot, ma solo 3 sono in offerta (allo spot price corrente), il resto del tuo ordine in ETH verrà completato a un prezzo diverso.
I prezzi spot sono aggiornati in tempo reale e cambiano man mano che gli ordini vengono aggiunti all'order book. Il trading spot Over-the-counter funziona in modo diverso. Puoi assicurati un importo e un prezzo determinati (dalla controparte) senza l'utilizzo di un libro ordini. 
A seconda dell'asset, la consegna è immediata o tipicamente entro T+2 giorni. T+2 è la data di negoziazione più due giorni lavorativi. Tradizionalmente, le azioni e i titoli richiedevano il trasferimento di certificati fisici. Anche il mercato valutario (forex) precedentemente trasferiva le valute fisicamente, tramite contanti, bonifici o depositi. Ora, con i sistemi digitalizzati, la consegna avviene quasi immediatamente. Tuttavia, i mercati crypto operano 24 ore su 24, 7 giorni su 7, consentendo di operare in modo istantaneo. Il trading peer-to-peer o OTC può tuttavia richiedere più tempo per la consegna di un asset.


Differenze tra Exchange e over-the-counter

Lo spot trading non si limita a un solo luogo dove operare. Anche se la maggior parte degli individui farà spot trading usando un exchange, è anche possibile fare trading direttamente con altri individui, senza la necessità di una terza parte. Come accennato, queste vendite e acquisti sono note con il nome di operazioni over-the-counter. Ogni mercato spot ha le proprie differenze.

Exchange centralizzati

Gli exchange sono disponibili in due forme: centralizzati e decentralizzati. Un exchange centralizzato gestisce il trading di asset come ad esempio criptovalute, forex e materie prime. L'exchange funge da intermediario tra i partecipanti al mercato e come custode degli asset negoziati. Per utilizzare un exchange centralizzato, devi caricare il tuo account con valuta fiat o con la criptovaluta che vuoi scambiare.
Un exchange che si rispetti, deve assicurarsi che le transazioni avvengano senza intoppi. Altre responsabilità includono la conformità normativa, il KYC (Know Your Customer), prezzi equi, sicurezza e protezione del cliente. In cambio, l'exchange addebita delle commissioni sulle transazioni, sul listing e su altre attività di trading. Per questo motivo, gli exchange possono trarre profitto sia dai bull che dai bear market, purché abbiano un numero sufficiente di utenti e relativo volume di trading.

Exchange decentralizzati

Un exchange decentralizzato  (DEX) è un altro tipo di exchange più comune tra le criptovalute. Un DEX offre molti dei servizi di base di un exchange centralizzato. Tuttavia i DEX fanno corrispondere gli ordini di acquisto e di vendita tramite l'uso della tecnologia blockchain. Nella maggior parte dei casi, gli utenti DEX non devono creare un conto e possono fare trading direttamente tra loro, senza la necessità di trasferire gli asset su un DEX.
Il trading avviene direttamente dal wallet dei trader tramite degli smart contract. Questi sono linee di codice che vengono eseguite autonomamente su una blockchain. Molti utenti preferiscono l'esperienza di un DEX, poiché offre maggiore privacy e libertà rispetto a un exchange standard. Tuttavia, questo comporta un compromesso. Ad esempio, la mancanza del KYC e dell'assistenza clienti può essere un problema se riscontri delle problematiche...
Alcuni DEX utilizzano un modello che implementa un order book, come ad esempio Binance DEX. Uno sviluppo più recente è il modello Automated Market Maker (AMM) come Pancake Swap e Uniswap. Anche gli AMM utilizzano degli smart contract, ma usano una tecnica diversa per determinare i prezzi degli asset. Gli acquirenti usano i fondi presenti in una pool di liquidità per scambiare i loro token. I fornitori di liquidità che forniscono i fondi nella pool addebitano delle commissioni di transazione a chiunque utilizzi tale pool.

Over-the-counter

Dalla parte opposta, abbiamo il trading over-the-counter, noto anche come trading off-exchange. Gli asset e i titoli finanziari sono negoziati direttamente tra i broker, i trader e i rivenditori. Lo spot trading nel mercato OTC utilizza diversi metodi di comunicazione per organizzare le negoziazioni, come ad esempio telefonate e messaggi.

I trade OTC hanno alcuni vantaggi, dal momento che non si utilizza un order book. Se stai negoziando un asset con bassa liquidità, come monete a piccola capitalizzazione, un ordine di grandi dimensioni può causare slippage. L'exchange spesso non riesce a riempire completamente il tuo ordine al prezzo desiderato, quindi devi scambiare a prezzi più alti per completare il tuo ordine. Per questo motivo, le grandi operazioni OTC, spesso ottengono prezzi migliori. 

Tieni presente che anche asset liquidi come BTC possono subire lo slippage, quando gli ordini sono troppo grandi. Quindi anche ordini in BTC di grandi dimensioni, possono trarre vantaggio dalle operazioni OTC. 


Qual è la differenza tra il mercato spot e quello future?

Abbiamo già detto che i mercati spot effettuano operazioni istantanee con la consegna quasi immediata degli asset scambiati. Al contrario, il mercato dei futures negozia dei contratti che verranno pagati in una data futura. Un acquirente e un venditore accettano di scambiare una certa quantità di beni per un prezzo specifico in futuro. Alla scadenza del contratto (ovvero la data di regolamento), l'acquirente e il venditore arrivano, di solito, a un regolamento in contanti rispetto alla consegna di un asset.

Per ulteriori informazioni sui contratti future, dai un'occhiata a Cosa sono i Contratti a Termine e Futures?


Quali sono le differenze tra lo spot trading e il trading con margine?

Il trading con margine è disponibile in alcuni mercati spot, ma non è uguale allo spot trading. Come accennato in precedenza, il trading spot richiede l'acquisto completo (e immediato) di un asset e di prenderlo in consegna. Invece, il trading con margine ti consente di prendere in prestito dei fondi con interessi da parte di terzi, il che ti consente di aprire posizioni più grandi. Pertanto, prendendo in prestito dei fondi, il trader a margine ha un profitto potenziale maggiore. Tuttavia, questo amplifica anche le potenziali perdite, quindi si dovrebbe fare attenzione a non perdere tutto il proprio investimento iniziale.


Come fare spot trading su Binance

Dopo aver effettuato l'accesso al tuo account Binance, lo spot trading è molto semplice. Diamo un'occhiata alla classica vista dell'exchange su Binance e vediamo come fare spot trading. Dalla homepage di Binance puoi trovare la sezione dedicata al trading passando il mouse su [Trade] e facendo clic su [Classica].


Ora vedrai la dashboard classica per fare trading, che contiene diverse sezioni importanti.


1. Questa opzione ti consente di scegliere la coppia di criptovalute con cui desideri fare trading sul mercato spot. Non sei costretto a comprare le criptovalute usando solo le valute fiat. Sul mercato spot puoi scambiare le crypto che possiedi con altre monete e token.
2. Qui vedrai il grafico con i prezzi, dove puoi modificare il periodo temporale. Tale finestra incorpora TradingView, che offre un'ampia gamma di strumenti di analisi tecnica. Se vuoi apprendere alcune tecniche di base per usare TradingView, consulta qui la nostra guida.
3. L'order book elenca tutti gli ordini aperti di acquisto e di vendita per un asset, che vengono organizzati in base al prezzo. Gli ordini in verde sono ordini di acquisto e quelli in rosso sono ordini di vendita. Quando effettui un ordine market per acquistare un asset, ottieni il prezzo più basso presente in offerta. Se il tuo ordine ha bisogno di più volume per essere riempito, passerà al prezzo successivo richiesto (ask price) più basso. 
4. In questa sezione potrai creare i tuoi ordini di acquisto o di vendita. Puoi vedere che è attualmente ci troviamo nella sezione [Spot]. Sotto, puoi scegliere tra ordini [Limit], [Market] e [Stop-limit]. 
Diamo un'occhiata allo spot trade più semplice che puoi fare: un ordine market. Nel nostro esempio, vuoi acquistare 1.000$ (BUSD) di bitcoin (BTC). A tale scopo, è sufficiente inserire 1.000 nel campo [Totale] e fare clic su [Compra BTC]. L'exchange consegnerà immediatamente i BUSD al venditore e riceverai in cambio una cifra di BTC corrispondente a 1.000$ (BUSD).
 


Vantaggi e svantaggi del mercato spot

Ogni tipo di trading e strategia che incontrerai ha i suoi vantaggi e svantaggi. Comprendere questi elementi ti aiuterà a ridurre i rischi e a fare trading con maggiore sicurezza. Lo spot trading è uno dei metodi più semplici, ma ha comunque punti di forza e di debolezza.

Vantaggi del mercato spot

1. I prezzi sono trasparenti e dipendono solo dalla domanda e dall'offerta sul mercato. Questo aspetto si discosta dal mercato dei futures, che spesso contiene più prezzi di riferimento. Ad esempio, il mark price nel mercato dei futures di Binance è derivato da altre informazioni, tra cui il tasso di finanziamento, l'indice dei prezzi e la Moving Average (MA) Basis. In alcuni mercati tradizionali, il mark price potrebbe essere influenzato anche dai tassi di interesse.
2. È semplice prendere parte allo spot trading, grazie alle sue regole semplici, alle ricompense e ai rischi. Quando investi 500$ in BNB sul mercato spot, è possibile calcolare facilmente il rischio, in base alla tua posizione in ingresso e tenendo conto del prezzo attuale sul mercato.
3. Puoi "impostare e dimenticare" (set and forget). A differenza dei derivati e del trading con margine, nello spot trading, non devi preoccuparti di essere liquidato o di ricevere una margin call. Puoi entrare o uscire da un trading quando preferisci. Inoltre, non è necessario continuare a controllare il tuo investimento, a meno che tu non voglia effettuare operazioni a breve termine.

Svantaggi del mercato spot

1. A seconda di cosa stai negoziando, i mercati spot possono lasciarti con asset che sono scomodi da tenere. Le materie prime sono forse il miglior esempio. Se acquisti una materia prima come il petrolio, dovrai tenere in conto della consegna fisica di questo asset. Invece con le criptovalute, custodire dei token e delle monete ti dà la responsabilità e l'onere di mantenerle al sicuro. Facendo trading di futures derivati, puoi essere lo stesso esposto a questi asset, ma usando solo la tua liquidità.

2. Per certi asset, fondi e aziende, la stabilità è molto preziosa. Ad esempio, una società che desidera operare all'estero ha bisogno di accedere alla valuta estera attraverso il mercato forex. Se si affidasse al mercato spot, la pianificazione delle spese e dei redditi sarebbero molto instabili. 

3. I potenziali guadagni nello spot trading sono molto inferiori rispetto al mercato dei future o del trading con margine. Usando lo stesso capitale, puoi sfruttare la leva finanziaria per negoziare posizioni più grandi.



In chiusura

Lo spot trading nei mercati spot è uno dei metodi di trading più comuni, specialmente tra i principianti. Anche se lo spot trading è piùttusto chiaro, conviene sempre avere una conoscenza più approfondita dei suoi vantaggi, svantaggi e delle potenziali strategie. Oltre alle nozioni di base, dovresti considerare la possibilità di combinare le tue conoscenze con l'analisi tecnica, fondamentale e del sentiment.