Cos'è un bull market?
Cos'è un bull market?
HomeArticoli

Cos'è un bull market?

Principiante
1w ago
6m

Introduzione

I trend di mercato sono tra gli aspetti più fondamentali dei mercati finanziari. Possiamo definire un trend di mercato come la direzione generale in cui si muovono un asset o un mercato. Per questo motivo, i trend di mercato vengono seguiti attentamente da analisti tecnici e analisti fondamentali.
I bull market tendono ad essere relativamente facili da sfruttare, in quanto consentono l'uso delle strategie di trading e di investimento più semplici. Anche i trader inesperti potrebbero ottenere buoni risultati in condizioni di bull market davvero favorevoli. Ad ogni modo, resta fondamentale comprendere che i mercati si muovono in cicli.

Quindi, cosa dovresti sapere sui bull market? Come fanno i trader a trarre vantaggio dai bull market? Puoi trovare le risposte in questo articolo.


Cos'è un bull market?

Un bull market (o bull run) è lo scenario in un mercato finanziario in cui i prezzi stanno aumentando. Il termine bull market è spesso usato nel contesto del mercato azionario. Tuttavia, può essere utilizzato in qualsiasi mercato finanziario – inclusi Forex, obbligazioni, commodity, immobiliare e criptovalute. Inoltre, l'espressione bull market potrebbe riferirsi anche a un asset specifico come Bitcoin, Ethereum o BNB. Potrebbe descrivere un settore, come gli utility token, le privacy coin o i titoli biotech.

Forse hai già sentito trader di Wall Street usare i termini “bullish” e “bearish”, o rialzista e ribassista. Quando un trader dice di essere bullish su un mercato, significa che si aspetta l'aumento dei prezzi. Quando è bearish, prevede un calo dei prezzi.

Spesso essere bullish può significare avere una posizione long sul mercato in questione, ma non necessariamente. Una condizione rialzista potrebbe non presentare un'opportunità di long al momento, bensì indica semplicemente che i prezzi stanno aumentando o si prevede che aumentino.
È importante evidenziare anche il fatto che un bull market non significa che i prezzi non calano o oscillano. Per questo motivo è più ragionevole considerare i bull market su intervalli di tempo più ampi. In questo senso, i bull market comprenderanno periodi di declino o consolidamento senza invalidare il trend di mercato generale. Dai un'occhiata al grafico su Bitcoin riportato qui sotto. Nonostante i periodi di diminuzione, e alcuni violenti crolli del mercato, si trova in un trend complessivamente rialzista sin dalla sua nascita.


Grafico dei prezzi di Bitcoin (2010-2020).


Quindi, in quest'ottica, la definizione di un bull market dipende dai periodi di tempo che si prendono in considerazione. In genere, quando usiamo il termine bull market stiamo parlando di un arco di tempo compreso di mesi o anni. Come vale per altre tecniche usate nell'analisi di mercato, i trend osservati su intervalli più lunghi tendono ad avere più valore dei trend su periodi più brevi. 

Quindi, in un bull market su periodi estesi potrebbero presentarsi fasi di declino prolungate. Questi movimenti di prezzo controtendenza sono conosciuti per la particolare volatilità – anche se questo può variare notevolmente.


Esempi di bull market

Alcuni degli esempi più noti di bull market arrivano dal mercato azionario. Stiamo parlando di scenari in cui i prezzi dei titoli e degli indici di mercato (come il Nasdaq 100) sono in costante aumento.

Prendendo in considerazione l'economia globale, sappiamo che oscilla tra bull e bear market. Questi cicli economici possono durare anni o persino decenni. Alcuni sostengono che il bull market iniziato in seguito alla crisi finanziaria del 2008 e concluso a causa della pandemia di coronavirus sia stato il “bull market più lungo nella storia.” La validità di questa affermazione è incerta – come abbiamo detto, i bull market su periodi di tempo più estesi possono essere una questione di punti di vista.


Comunque, diamo un'occhiata alle prestazioni nel lungo termine del Dow Jones Industrial Average (DJIA). Possiamo osservare che si trova sostanzialmente in un bull market lungo un secolo. Certamente, ci sono periodi di declino che possono durare anni, come nel caso del 1929 o del 2008, ma il trend complessivo è ancora diretto verso l'alto.


Prestazioni del DJIA dal 1915.


Qualcuno sostiene che potremmo assistere a un simile trend in Bitcoin, ma non possiamo dire con certezza quando Bitcoin si troverà ad affrontare un bear market pluriennale. È importante sottolineare che probabilmente gran parte delle altre criptovalute (le cosiddette altcoin) non registreranno mai un simile apprezzamento, quindi fai molta attenzione a ciò in cui investi.


Bull market vs. bear market – qual è la differenza?

Questi sono concetti opposti, quindi la differenza non è molto difficile da indovinare. In un bull market i prezzi aumentano continuamente, mentre in un bear market i prezzi calano continuamente.

Ciò si traduce anche in differenze sui metodi migliori per fare trading nelle due condizioni. In un bull market, trader e investitori vorranno generalmente essere long, mentre in un bear market vorranno essere short oppure fuori dal mercato con fondi in contanti.
In alcuni casi, anche restare a guardare con in mano contanti (o stablecoin) può significare essere short sul mercato, dato che ci aspettiamo il calo dei prezzi. La differenza principale è che tenere i fondi in contanti riguarda più la preservazione di capitale, mentre una posizione short ha lo scopo di guadagnare sul calo dei prezzi dell'asset. Ad ogni modo, se vendi un asset con l'intenzione di ricomprarlo a un prezzo minore, sei essenzialmente in una posizione short – anche se non stai approfittando direttamente del calo.
Un altro elemento da considerare sono le commissioni. Restare in stablecoin non porterà probabilmente all'applicazione di commissioni, in quanto di solito non ci sono costi associati alla custodia. Al contrario, molte posizioni short richiederanno una commissione di finanziamento o un tasso d'interesse per garantirne l'apertura. Per questo i future trimestrali potrebbero essere ideali per le posizioni short a lungo termine, in quanto non applicano commissioni di finanziamento.



Come i trader possono trarre vantaggio dai bull market

L'idea centrale nel trading dei bull market è relativamente semplice. I prezzi stanno salendo, quindi aprire long e comprare le correzioni è generalmente una strategia ragionevole. Per questo motivo la strategia buy and hold e il piano di accumulo del capitale sono in genere adatti per i bull market a lungo termine.
C'è un detto che dice: “Il trend è tuo amico, finché non lo è più.” Questo significa semplicemente che ha senso fare trading nella direzione del trend di mercato. Allo stesso tempo, nessun trend durerà per sempre, e la stessa strategia potrebbe non avere risultati ottimali in altre parti di un ciclo di mercato. L'unica certezza è il fatto che i mercati possono cambiare e cambieranno. Come abbiamo visto per la pandemia di COVID-19, i bull market pluriennali possono essere spazzati via nel giro di qualche settimana.
Naturalmente, la maggior parte degli investitori sarà bullish in un bull market. Sembra sensato dato che i prezzi stanno aumentando, quindi anche il sentiment generale dovrebbe essere bullish. Tuttavia, anche durante un bull market, alcuni investitori saranno bearish. Se la loro strategia di trading lo permette, potrebbero anche avere successo con operazioni ribassiste a breve termine, come le posizioni short.

Quindi, alcuni trader cercheranno di aprire short in occasione di massimi recenti in un bull market. Tuttavia, stiamo parlando di strategie avanzate generalmente più adatte a trader professionisti. Per i trader meno esperti, di solito ha più senso fare trading seguendo il trend del mercato. Molti investitori rimangono intrappolati quando cercano di guadagnare con short nei bull market. Dopotutto, mettersi di fronte a un toro infuriato o una locomotiva può essere un'impresa pericolosa.


In chiusura

Abbiamo parlato di cosa è un bull market, e dei modi in cui i trader possono approcciare il trading in condizioni di bull market. Tipicamente, la strategia di trading più semplice in qualsiasi trend di mercato è seguire la direzione del trend generale. 
Quindi, i bull market potrebbero presentare buone opportunità di trading, anche per i principianti o gli investitori alle prime armi. Tuttavia, resta sempre cruciale gestire il rischio in modo adeguato e continuare a imparare ad evitare gli errori il più possibile.
Hai altre domande sui trend di mercato, i bull market o il trading? Scopri la nostra piattaforma Q&A, Ask Academy, dove la comunità di Binance risponderà alle tue domande.