Il Golden Cross e il Death Cross Spiegati
Il Golden Cross e il Death Cross Spiegati
HomeArticoli

Il Golden Cross e il Death Cross Spiegati

Intermedio
Published Jul 15, 2020Updated May 7, 2021
7m

Introduzione

I pattern grafici abbondano nell'analisi tecnica. Ne abbiamo già parlato in Una Guida per Principianti ai Pattern Grafici Classici12 Pattern di Candele Famosi Usati nell'Analisi Tecnica. Tuttavia, esistono molti altri pattern che possono essere utili per day traderswing trader e investitori a lungo termine. Tra questi troviamo il golden cross e il death cross.
Prima di entrare nei particolari di golden e death cross, dobbiamo comprendere cos'è una media mobile (MA). In breve, è una linea tracciata su un grafico di prezzi che misura il prezzo medio dell'asset per un determinato periodo di tempo. Per esempio, una media mobile a 200 giorni misurerà il prezzo medio dell'asset negli ultimi 200 giorni. Se vuoi saperne di più sulle medie mobili, abbiamo un articolo sull'argomento: Le Medie Mobili Spiegate.
Quindi, cosa sono golden cross e death cross, e come possono essere utilizzati dai trader in una strategia di trading?


Cos'è un golden cross?

Un golden cross (o golden crossover), detto anche incrocio dorato, è un pattern grafico che riguarda una media mobile a breve termine che incrocia verso l'alto una media mobile a lungo termine. Solitamente, si usa la MA a 50 giorni come media a breve termine e la MA a 200 giorni come media a lungo termine. Tuttavia, questo non è l'unico modo di pensare al golden cross. Può verificarsi in qualsiasi intervallo di tempo, e l'idea di base è quella di una media a breve termine che incrocia verso l'alto una media a lungo termine.

In genere, un golden cross avviene in tre fasi:

  1. La MA a breve termine si trova sotto la MA a lungo termine durante un trend al ribasso.
  2. Il trend si inverte, e la MA a breve termine incrocia verso l'alto la MA a lungo termine.
  3. Inizia un trend al rialzo in cui la MA a breve termine resta al di sopra della MA a lungo termine.


Un golden cross che indica un nuovo trend rialzista in Bitcoin.


In molti casi, un golden cross può essere considerato un segnale bullish. Per quale motivo? L'idea è semplice. Sappiamo che una media mobile misura il prezzo medio di un asset nell'arco del periodo tracciato. In questo senso, quando una MA a breve termine si trova sotto una MA a lungo termine, significa che i movimenti del prezzo nel breve termine sono bearish rispetto ai movimenti del prezzo nel lungo termine. 
Ora, cosa succede quando la media a breve termine incrocia verso l'alto la media a lungo termine? Il prezzo medio a breve termine supera il prezzo medio a lungo termine. Questo indica un potenziale cambio di rotta del trend di mercato, ed è per questo che un golden cross viene considerato bullish.

Nell'interpretazione convenzionale, un golden cross coinvolge la MA a 50 giorni che incrocia verso l'alto la MA a 200 giorni. Tuttavia, l'idea generale alla base del golden cross è che una media mobile a breve termine incrocia verso l'alto una media mobile a lungo termine. In questo senso, possiamo anche avere golden cross su altri intervalli di tempo (15 minuti, 1 ora, 4 ore, ecc.). Comunque, i segnali su intervalli più lunghi tendono ad essere più affidabili dei segnali su intervalli più brevi.

Finora, abbiamo considerato un golden cross con ciò che chiamiamo una media mobile semplice (SMA). Tuttavia, c'è un altro modo popolare di calcolare una media mobile chiamata media mobile esponenziale (EMA), che utilizza una formula diversa per porre una maggiore importanza sui movimenti del prezzo più recenti.

Anche le EMA possono essere usate per cercare incroci bullish o bearish, e tra questi troviamo anche il golden cross. Dato che le EMA reagiscono più rapidamente ai movimenti di prezzo recenti, i segnali di incrocio che producono potrebbero essere meno affidabili e presentare più falsi segnali. Nonostante ciò, gli incroci di EMA sono popolari tra i trader come strumento per identificare inversioni di trend.


Cos'è un death cross?

Sostanzialmente, un death cross,, detto anche incrocio della morte, è l'opposto di un golden cross. Si tratta di un pattern grafico in cui una MA a breve termine incrocia verso il basso una MA a lungo termine. Per esempio, quando la MA a 50 giorni incrocia verso il basso la MA a 200 giorni. Perciò, un death cross è solitamente considerato un segnale bearish.

In genere, un death cross avviene in tre fasi:

  1. La MA a breve termine si trova sopra la MA a lungo termine durante un trend al rialzo.
  2. Il trend si inverte, e la MA a breve termine incrocia verso il basso la MA a lungo termine.
  3. Inizia un trend al ribasso in cui la MA a breve termine resta al di sotto della MA a lungo termine.


Un death cross che conferma un trend al ribasso in Bitcoin.


Ora che conosciamo il golden cross, è piuttosto semplice capire perché un death cross costituisce un segnale bearish. La media a breve termine incrocia verso il basso la media a lungo termine, cosa che indica una prospettiva bearish sul mercato.

Il death cross ha fornito un segnale bearish prima di recessioni economiche nella storia, come nel 1929 o nel 2008. Tuttavia, potrebbe anche fornire falsi segnali, come è successo ad esempio nel 2016.


Falso segnale del death cross sull'SPX nel 2016.


Come puoi vedere nell'esempio, il mercato ha formato un death cross, per poi riprendere il trend rialzista e formare un golden cross poco dopo.


Golden cross vs. death cross - qual è la differenza?

Abbiamo parlato di entrambi, quindi la differenza tra i due non è difficile da comprendere. Sono essenzialmente l'esatto opposto l'uno dell'altro. Il golden cross può essere considerato come un segnale bullish, mentre il death cross è un segnale bearish. 

Entrambi possono essere confermati da un alto volume di trading. Alcuni analisti tecnici potrebbero anche controllare altri indicatori tecnici nel contesto di un incrocio. Esempi comuni includono la Media Mobile Convergenza Divergenza (MACD) e l'Indice di Forza Relativa (RSI)
È inoltre importante ricordare che le medie mobili sono indicatori lagging e non hanno potere predittivo. Questo significa che entrambi gli incroci forniranno tipicamente una forte conferma di inversione del trend quando questa è già avvenuta –non segnaleranno un'inversione ancora in corso.



Come fare trading con il golden cross e il death cross

L'idea di base dietro a questi pattern è piuttosto chiara. Se sai come i trader usano l'indicatore MACD, capirai senza problemi come usare i segnali di incrocio.
Per quanto riguarda golden cross e death cross convenzionali, in genere analizziamo il grafico giornaliero. Quindi, una strategia semplice potrebbe essere comprare a un golden cross e vendere a un death cross. Infatti, questa strategia avrebbe avuto un moderato successo su Bitcoin negli ultimi anni – nonostante i diversi falsi segnali lungo il percorso. Quindi, seguire alla cieca un segnale non è di solito la migliore strategia. Quindi, potresti voler considerare altri fattori nella tua tecnica di analisi del mercato.
Se vuoi saperne di più su una strategia semplice per sviluppare una posizione a lungo termine, dai un'occhiata a Il Piano di Accumulo del Capitale (PAC) Spiegato.

La strategia crossover menzionata sopra si basa su incroci delle MA su grafici giornalieri. E gli altri intervalli di tempo? I golden cross e i death cross avvengono allo stesso modo, e i trader possono sfruttarli anche in questo caso. 

Tuttavia, come per gran parte delle tecniche di analisi grafica, i segnali su intervalli più lunghi sono più forti dei segnali su intervalli più brevi. Un golden cross potrebbe verificarsi sull'intevallo settimanale mentre tu guardi un death cross sul grafico orario. Per questo è sempre utile ingrandire l'immagine e osservare il quadro generale del grafico, prendendo in considerazione diverse letture.

Nel trading con golden cross e death cross, molti trader osserveranno anche il volume di trading. Come per altri pattern grafici, il volume può essere un valido strumento di conferma. Quindi, quando un picco di volume accompagna un segnale di crossover, molti trader saranno più fiduciosi nella validità del segnale.
Dopo un golden cross, la media mobile a lungo termine potrebbe essere considerata come una potenziale area di supporto. Al contrario, dopo un death cross, può essere considerata come una potenziale area di resistenza.
I segnali di crossover possono inoltre essere confrontati con altri indicatori tecnici per cercare confluenze. I trader di confluenza combinano diversi segnali e indicatori in una singola strategia di trading nel tentativo di rendere più affidabili i segnali.


In chiusura

Abbiamo parlato di alcuni dei segnali di crossover più popolari – il golden cross e il death cross.

Un golden cross coinvolge una media mobile a breve termine che incrocia verso l'alto una media mobile a lungo termine. Un death cross coinvolge una MA a breve termine che incrocia verso il basso una MA a lungo termine. Entrambi possono essere usati come strumenti affidabili per confermare inversioni di trend nel lungo termine, che siano nel mercato azionario, forex o delle criptovalute.
Hai altre domande sui segnali di crossover come il golden cross e il death cross? Scopri la nostra piattaforma Q&A, Ask Academy, dove la comunità risponderà alle tue domande sul trading.