Cos'è il valore temporale del denaro?
Home
Articoli
Cos'è il valore temporale del denaro?

Cos'è il valore temporale del denaro?

Principiante
Pubblicato Feb 3, 2023Aggiornato Jun 21, 2023
7m

TL;DR

Il valore temporale del denaro (TVM) è un concetto che afferma che è meglio ricevere una somma di denaro ora invece della stessa somma in futuro. Questo perché potremmo investire il denaro, ottenendo un rendimento. Il concetto può essere approfondito per considerare il valore attuale di una somma futura e il valore futuro di una somma presente.

Il TVM può essere rappresentato matematicamente con una serie di equazioni. Possiamo anche aggiungere l'effetto dell'interesse composto e anche l'inflazione viene comunemente presa in considerazione quando si prendono decisioni in materia di TVM.

Introduzione

Il modo in cui ciascuno di noi valuta il denaro √® un concetto interessante. Pu√≤ sembrare che alcune persone lo valutino meno di altre. Altri sono disposti a lavorare di pi√Ļ per ottenerlo. Sebbene questi concetti siano piuttosto astratti, quando si tratta di valutare il denaro nel tempo, esiste di fatto un quadro di riferimento ben consolidato. Se ti stai chiedendo se aspettare un aumento a fine anno o se prenderne uno pi√Ļ piccolo adesso, il valore temporale del denaro √® un ottimo principio da imparare.

inizia il corso crypto di Binance Academy

Introduzione al valore temporale del denaro

Il valore temporale del denaro (TVM) √® un concetto economico-finanziario secondo cui √® preferibile ricevere una somma di denaro ora piuttosto che una somma uguale in futuro. Alla base di questa decisione c'√® l'idea del costo opportunit√†. Scegliendo di ricevere il denaro pi√Ļ tardi, si perde l'opportunit√† di investirlo nel frattempo o di utilizzarlo per qualche altra attivit√† redditizia.

Esaminiamo un esempio. Tempo fa hai prestato 1000$ a un tuo amico, che ora si è messo in contatto per restituirteli. Ti offre di darti i 1000$ oggi stesso se vai a prenderli, ma domani partirà per un viaggio intorno al mondo per un anno. In questo caso ti porterà lui i 1000$ una volta tornato tra 12 mesi.

Se ti senti particolarmente pigro, puoi aspettare 12 mesi. Ma il TVM mostra che faresti meglio a prenderli oggi stesso. In questi 12 mesi, potresti metterli in un conto di risparmio ad alto tasso di interesse. Potresti anche investirli saggiamente e trarne profitto. L'inflazione porterebbe anche il tuo denaro a valere meno tra 12 mesi, quindi in realtà saresti pagato meno in termini reali.

Una domanda interessante da considerare è: quanto dovrebbe pagarti il tuo amico tra 12 mesi perché valga la pena aspettare? Per prima cosa, il tuo amico dovrebbe almeno compensare i potenziali guadagni che potresti ottenere nei 12 mesi di attesa.

Cosa sono il valore attuale e il valore futuro?

Possiamo riassumere l'intero discorso in una formula sintetica nota come Formula TVM. Ma prima di andare avanti, dobbiamo prima fare alcuni calcoli: ovvero calcolare il valore attuale del denaro e il valore futuro del denaro. 

Il valore attuale del denaro consente di conoscere il valore attuale di una somma di denaro futura, scontata al tasso di mercato. Considerando il nostro esempio, potresti voler sapere quanto valgono oggi i 1000$ che avresti ricevuto dal tuo amico tra un anno.

Il valore futuro è l'opposto. Considera una somma di denaro oggi e calcola quale sarà il suo valore in futuro a un determinato tasso di mercato. Quindi, il valore futuro di 1000$ tra un anno includerà un anno di interesse.

Calcolare il valore futuro del denaro

Il valore futuro (FV) del denaro è semplice da calcolare. Torniamo al nostro esempio precedente e utilizziamo il tasso di interesse (2%) come possibile opportunità di investimento. Il valore futuro tra un anno dei 1000$ che ricevi oggi, se fossero investiti sarebbe:

FV = 1000$ * 1,02 = 1020$

Immagina ora che il tuo amico dica che il viaggio durerà due anni. Il valore futuro di 1000$ sarebbe quindi:

FV = 1000$ * 1,02^2 = 1040,40$

Nota che in entrambi i casi si è ipotizzato un interesse composto. Possiamo generalizzare la formula del valore futuro come:

FV = I * (1 + r)^n

 I=Investimento iniziale, r=tasso di interesse e n=numero di periodi temporali

Nota che possiamo anche sostituire I con il valore attuale del denaro, che tratteremo pi√Ļ avanti. Perch√© vogliamo conoscere il valore futuro? Perch√© ci aiuta a pianificare e a sapere quanto pu√≤ valere in futuro il denaro investito oggi. Ci aiuta anche nell'esempio precedente, in cui si deve decidere se scegliere una certa somma di denaro ora o un'altra in seguito.

Calcolare il valore attuale del denaro

Il calcolo del valore attuale del denaro (PV) è simile al calcolo del valore futuro. Tutto ciò che stiamo facendo è cercare di stimare quanto varrebbe oggi un importo nel futuro. Per farlo, invertiamo il calcolo del valore futuro.

Immagina che un tuo amico ti dica che dopo un anno ti darà 1030$ invece dei 1000$ iniziali. Tuttavia, devi capire se si tratta di un buon affare o meno. Possiamo farlo calcolando il PV (ipotizzando lo stesso tasso di interesse del 2%).

PV = 1030$ / 1.02 = 1009,80

In questo caso, il tuo amico ti sta offrendo un buon affare. Il valore attuale è superiore di 9,80 dollari rispetto a quello che otterresti oggi dal tuo amico. In questo caso, ti conviene aspettare un anno.

Vediamo la formula generale per il calcolo del PV:

PV = FV / (1 + r)^n

Come si può vedere, FV può essere riorganizzato per ottenere PV e viceversa, così da ottenere la nostra formula TVM.

Gli effetti dell'interesse composto e dell'inflazione sul valore temporale del denaro

Le nostre formule PV e FV forniscono un ottimo quadro di riferimento per parlare del TVM. Abbiamo già introdotto il concetto di interesse composto, ma vediamo come l'inflazione può influenzare i nostri calcoli.

Interesse composto

L'interesse composto ha un effetto a valanga nel corso degli anni. Ci√≤ che inizia come una piccola somma di denaro pu√≤ diventare molto pi√Ļ grande di una somma con il solo interesse semplice. Nel nostro modello consolidato, abbiamo considerato l'effetto dell'interesse composto su base annua. Tuttavia, √® possibile sfruttare l'interesse composto con maggiore regolarit√†, ad esempio ogni trimestre dell'anno.

Per tenere conto di questo aspetto, possiamo modificare leggermente il nostro modello. 

FV = PV * (1 + r/t)^n*t

PV=valore attuale, r=tasso d'interesse, t=numero di volte in cui viene usato l'interesse composto in un anno (compounding period)

Inseriamo il nostro tasso di interesse composto del 2% annuo su 1000$.

FV = 1000$ * (1 + 0.02/1)^1*1 = 1020$

Si tratta, ovviamente, dello stesso valore calcolato in precedenza. Se, invece, hai la possibilità di fare compounding quattro volte all'anno, il risultato è maggiore.

FV = 1000$ * (1 + 0.02/4)^1*4 = 1020,$15

Un aumento di 15 centesimi pu√≤ sembrare poco, ma con somme maggiori e per periodi di tempo pi√Ļ lunghi, la differenza pu√≤ diventare notevole.

Effetto dell'inflazione

Per ora, nei nostri calcoli, non abbiamo tenuto conto dell'inflazione. A cosa serve un tasso di interesse del 2% annuo quando l'inflazione è al 3%? In periodi di inflazione elevata, è meglio inserire il tasso di inflazione piuttosto che il tasso di interesse di mercato. Le trattative salariali rappresentano uno dei casi in cui questo parametro viene comunemente usato.

Tuttavia, l'inflazione √® molto pi√Ļ difficile da misurare. Per prima cosa, ci sono diversi indici tra cui scegliere che calcolano l'aumento dei prezzi di beni e servizi. In genere forniscono cifre diverse. Inoltre, a differenza dei tassi di interesse di mercato, l'inflazione √® piuttosto difficile da prevedere.¬†

In breve, non possiamo fare molto contro l'inflazione. Possiamo inserire nel nostro modello un parametro che sconta l'inflazione, ma come già detto, l'inflazione può essere estremamente imprevedibile quando parliamo del futuro.

In che modo il valore temporale del denaro si applica alle crypto

Ci sono diverse opportunità nel mondo crypto in cui si può scegliere tra una somma in criptovaluta ora e una somma diversa in futuro. Lo staking bloccato ne è un esempio. Potresti dover scegliere se detenere i tuoi ether (ETH) ora o bloccarli e riaverli tra sei mesi con un tasso di interesse del 2%. Potresti infatti trovare un'altra opportunità di staking che offre un rendimento migliore. Alcuni semplici calcoli TVM possono aiutarti a trovare il prodotto migliore.

In modo pi√Ļ astratto, potresti chiederti quando dovresti acquistare bitcoin (BTC). Sebbene BTC sia comunemente definito come una valuta deflazionistica, in realt√† la sua offerta aumenta lentamente fino a un certo punto. Questo, per definizione, significa che attualmente ha un'offerta inflazionistica. Dovresti quindi acquistare 50$ in BTC oggi o aspettare il prossimo stipendio e comprare 50$ il mese prossimo? Il TVM consiglierebbe la prima ipotesi, ma la situazione reale √® pi√Ļ complessa per via della fluttuazione del prezzo di BTC.

inizia il corso crypto di Binance Academy

In chiusura

Anche se abbiamo definito il TVM in modo formale, è probabile che tu abbia già utilizzato il concetto in modo intuitivo. I tassi di interesse, il rendimento e l'inflazione sono comuni nella nostra vita economica quotidiana. Le versioni formalizzate su cui abbiamo lavorato oggi sono molto utili alle grandi aziende, agli investitori e ai finanziatori. Per loro, anche una frazione di un punto percentuale può fare un'enorme differenza per i profitti e gli utili. Per noi crypto investitori è ancora un concetto da tenere presente quando si decide come e dove investire il proprio denaro per ottenere i migliori rendimenti.

Letture consigliate