Le central bank digital currency (CBDC) spiegate
Indice
Introduzione
Che cos'è la central bank digital currency (CBDC)?
Capire le central bank digital currency (CBDC)
Vantaggi di una valuta digitale emessa da una banca centrale (CBDC)
Differenze tra una CBDC e una stablecoin
Differenze tra una CBDC e una criptovaluta
In chiusura
Le central bank digital currency (CBDC) spiegate
HomeArticoli
Le central bank digital currency (CBDC) spiegate

Le central bank digital currency (CBDC) spiegate

Principiante
Published Jan 25, 2021Updated Nov 18, 2021
5m

TL;DR

Quindi, Bitcoin è fantastico, eh? Ma perché non posso usarlo per comprare un caffè o pagare le tasse? Mentre Bitcoin è una forma di denaro digitale, usarlo come valuta nella vita quotidiana non è ideale. Per questo scopo verrà utilizzato probabilmente un altro tipo di asset digitale: le valute digitali delle banche centrali (CBDC).

La maggior parte dei paesi sta, per ora, solo esplorando l'idea di una valuta completamente digitale, mentre altri stanno già testando alcune implementazioni. Ma cosa rende le CBDC diverse dagli altri asset digitali? Scopriamolo.


Introduzione

La tecnologia alla base dello spostamento del denaro nella finanza tradizionale, non è rimasta al passo con i cambiamenti avvenuti in altri settori. Anche se al giorno d'oggi, inviare denaro, non si discosta molto dallo spostare alcuni bit da un posto all'altro, tale processo può essere costoso e può richiedere più tempo del necessario.

Molti governi stanno sviluppando attivamente un nuovo tipo di valuta digitale. I principali vantaggi consisterebbero nell'aumentare l'efficienza dei sistemi di pagamento e di ridurne i costi per tutte le persone coinvolte. Potresti pensare alle CBDC come a una valuta fiat digitale, costruita su un nuovo livello tecnologico, che si ispira ai progressi raggiunti dalla tecnologia blockchain.

È probabile che nel prossimo decennio molti paesi adotteranno queste valute digitali. Come funzionano?


Che cos'è la central bank digital currency (CBDC)?

Una valuta digitale emessa da una banca centrale (CBDC) è una forma digitale di valuta fiat. Come tale, prende nome di denaro, come stabilito dalla regolamentazione governativa.

L'approccio relativo alla progettazione di una CBDC, probabilmente varierà molto in base al paese emittente. Alcune implementazioni saranno probabilmente basate sulla blockchain o su altri tipi di tecnologie che sfruttano dei ledger distribuiti (DLT), mentre altre potrebbero essere probabilmente solo un database centralizzato. Quelle basate sulla blockchain utilizzeranno un token per rappresentare la forma digitale della valuta fiat.
Anche se potremmo sostenere che le CBDC si ispirano alle criptovalute come Bitcoin, in realtà sono piuttosto diverse. Le CBDC sono emesse da un'autorità statale e dichiarate moneta legale da parte di un governo. 

Le criptovalute come Bitcoin non hanno dei confini geografici e non sono emesse da nessuno stato o entità centralizzata. Ovviamente, questo non vuol dire che non sarai in grado di effettuare pagamenti transfrontalieri con una CBDC, ma Bitcoin non sa nemmeno cosa siano i confini nazionali.

Molte banche centrali stanno prendendo in considerazione l'idea di una CBDC o addirittura stanno sperimentando con alcuni prototipi. 

La Cina, già dal 2014, lavora a un progetto chiamato DC/EP, ovvero Digital Currency/Electronic Payments. Una test reale per la creazione dello yuan digitale è già stato lanciato in varie città. La Banca Centrale Europea (BCE) ha pubblicato un rapporto nell'ottobre 2020, dove ha proposto un euro digitale e ha valutato i vantaggi di una valuta digitale.


Capire le central bank digital currency (CBDC)

Dal punto di vista tecnologico, una CBDC è essenzialmente un database gestito e controllato dal governo (o eventualmente da entità approvate nel settore privato). Per questo motivo una CBDC è un database autorizzato (permissioned), ovvero solo gli attori approvati hanno la possibilità di effettuare transazioni sulla rete. 

Pertanto, l'entità centralizzata che controlla il database ha varie capacità, come ad esempio impedire delle transazioni, ripristinarne altre, "congelare" dei fondi o inserire degli indirizzi in una lista nera.

Molte CBDC probabilmente funzioneranno su una propria blockchain. Tuttavia, alcune di esse potrebbero essere emesse su una blockchain pubblica. In questo modo, si avrebbe un asset permissioned al di sopra di un base layer permissionless. In questo modo si potrebbero ottenere i massimi vantaggi da entrambe le tecnologie, poiché il layer permissioned potrebbe fornire il controllo necessario alle banche centrali, mentre il layer permissionless darebbe maggiori garanzie per la sicurezza.

Questa, tuttavia, non sarà probabilmente la norma. Al momento, nessuna blockchain pubblica ha i mezzi tecnologici né ha superato la prova del tempo, abbastanza a lungo per poter gestire in sicurezza un compito così importante.

Oltre a questo, è un po' difficile immaginare il funzionamento di una CBDC, in quanto ogni paese seguirà un approccio differente. Saranno tutti propensi a personalizzare la tecnologia in base alle loro esigenze specifiche.


Vantaggi di una valuta digitale emessa da una banca centrale (CBDC)

Potresti aver già sentito la frase "banking the unbanked" in relazione alle criptovalute. Anche se l'idea è interessante, probabilmente le CBDC potrebbero raggiungere questo risultato più facilmente rispetto alle criptovalute decentralizzate come Bitcoin. Qualsiasi cittadino con una residenza legale, che abbia facile accesso a un conto bancario a basso costo, può portare beneficio all'inclusione finanziaria.

Un altro vantaggio sono i progressi tecnologici che la revisione del sistema monetario può portare. Anche se una buona parte del denaro fiat è costituito essenzialmente da numeri in un database, la maggior parte dell'infrastruttura è piuttosto datata. L'invio di una email la domenica pomeriggio, richiede, come è lecito aspettarsi, solo alcuni secondi. Tuttavia, visto che il sistema finanziario attuale è molto intricato, l'invio di una somma di denaro può richiedere più giorni per essere ricevuta.

Viste le reazioni economiche alla pandemia COVID, abbiamo capito che le banche centrali devono agire più velocemente che mai. Le CBDC possono consentire alle banche centrali e agli istituti finanziari di attuare cambiamenti diretti nella politica monetaria. Questo può portare a modernizzare il funzionamento delle banche centrali. 

Una CBDC rende inoltre più facile ai governi e alle banche centrali il monitoraggio delle attività illecite.


Differenze tra una CBDC e una stablecoin

Quindi, tutto questo sembra terribile per una stablecoin, giusto? Dal punto di vista funzionale, una CBDC e una stable sono in qualche modo simili: entrambe rappresentano del denaro fiat sotto forma di token digitale. Tuttavia, sotto il cofano, sono molto diverse.
L'emissione di una stablecoin è in genere gestita da un'entità privata ed è fondamentalmente una rappresentazione di una valuta fiat o di qualche altro asset. Il loro valore può essere riscattato per quello che rappresentano, ma non sono una valuta fiat. Le CBDC, d'altro canto, sono emesse dal governo come valuta fiat.



Differenze tra una CBDC e una criptovaluta

Come abbiamo già detto in precedenza, le CBDC sono diverse dalle criptovalute. Le CBDC sono emesse da un'autorità statale e dichiarate moneta legale da parte di un governo. Potresti pensare a una CBDC come a delle banconote: queste sono un'unità di conto, un mezzo di pagamento e una riserva di valore.
Le vere criptovalute come Bitcoin sono piuttosto diverse. Non sono emesse da un governo e i confini nazionali non hanno significato. Sono permissionless, trustlessresistenti alla censura. Inoltre, non esiste un'entità centralizzata che controlla la rete. Nessuno può mettere in una lista nera il tuo indirizzo Bitcoin, per evitare l'invio di una transazione da un indirizzo Bitcoin all'altro.

Quindi, cos'è meglio? Dipende dall'utilizzo. Il fatto che Alice possa inviare Bitcoin a Bob senza intermediari o che nessuno possa avere la capacità di censurare una transazione è un'idea potente. Allo stesso tempo, ha i suoi lati negativi. E se venisse rubato un grosso ammontare di denaro? E se Alice inviasse accidentalmente i risparmi di una vita all'indirizzo sbagliato? 

A volte, per un'entità può essere utile avere la capacità di ripristinare delle transazioni o inserire degli indirizzi in una blacklist. Altre volte, è più utile sfruttare i vantaggi che una rete decentralizzata come Bitcoin può offrire al mondo.


In chiusura

In breve, possiamo dire che le central bank digital curency sono una forma digitale di valuta fiat. Molte CBDC probabilmente implementeranno la tecnologia blockchain e forniranno a chiunque un modo più semplice per effettuare pagamenti digitali.