Come riconoscere le truffe nella Finanza Decentralizzata (DeFi)
Indice
Introduzione
Qual è lo scopo del progetto?
Attività di sviluppo
Audit degli smart contract
I fondatori sono anonimi?
Come vengono distribuiti i token?
Quanto è probabile una exit scam?
In chiusura
Come riconoscere le truffe nella Finanza Decentralizzata (DeFi)
HomeArticoli
Come riconoscere le truffe nella Finanza Decentralizzata (DeFi)

Come riconoscere le truffe nella Finanza Decentralizzata (DeFi)

Principiante
Published Nov 20, 2020Updated Aug 30, 2021
6m

Disclaimer: Questo articolo mira a fornire linee guida generali per aiutare a proteggere gli utenti DeFi e gli investitori. Non è una lista completa e non dovrebbe essere considerato una consulenza finanziaria. Binance Academy non è responsabile per le tue decisioni di investimento.


TL;DR
Mentre un numero sempre più grande di persone si avvicina alle affascinanti innovazioni finanziarie rese possibili dalla DeFi, i truffatori stanno escogitando nuovi modi per ingannarli.
La DeFi è uno spazio particolarmente inflessibile – in genere, non ci sono metodi per recuperare fondi o identificare e punire i malintenzionati. Tuttavia, se sai cosa stai cercando, potresti riuscire a ridurre le probabilità di farti fregare dai truffatori.


Introduzione

La Finanza Decentralizzata (DeFi) è ricca di innovazione. Sembra che ogni minuto venga lanciato un nuovo progetto DeFi, ed è estremamente difficile tenersi al passo, per non parlare del DYOR.
Spesso parliamo di come le blockchain sono permissionless – in sostanza un modo elegante per dire che sono “public.” Nessuno ha bisogno di un permesso per usarle, sviluppare per loro o lanciare progetti su di esse. Anche se questo valore è intrinseco in criptovalute come Bitcoin, presenta anche degli aspetti negativi.

Chiunque può lanciare progetti fraudolenti o ingannevoli, e non c'è niente che possa fermarli. Beh, tecnicamente, non è proprio così – come comunità, possiamo aiutarci a vicenda per riconoscere alcuni pattern comuni che separano le innovazioni legittime dalle cianfrusaglie fuorvianti.

Quindi, a cosa dovresti prestare attenzione?


Qual è lo scopo del progetto?

Questa potrebbe sembrare una domanda ovvia da porre, soprattutto se sei un principiante nella DeFi.

Tuttavia, la maggior parte dei crypto asset non introduce niente di nuovo. Certo, ci sono anche delle innovazioni estremamente entusiasmanti – dopotutto, è per questo che siamo qui! Molti nuovi progetti, però, cercano semplicemente di cavalcare l'onda di interesse intorno alla DeFi senza neanche cercare di innovare.

Quindi, una cosa che puoi chiedere è – il progetto cerca di fare qualcosa di nuovo e innovativo? Stanno cercando di contribuire alla nuova economia digitale con il loro progetto? Cosa lo distingue dai suoi concorrenti? Presenta una proposta di valore unica?

Sono domande molto semplici e sensate, ma ponendole puoi già eliminare buona parte delle truffe.


Attività di sviluppo

Un altro elemento da considerare è l'attività degli sviluppatori. La DeFi è strettamente connessa all'ethos dell'open-source.

Quindi, se hai qualche conoscenza in materia di programmazione, puoi dare un'occhiata direttamente al codice. Essendo open-source, se il progetto attira abbastanza interesse ci saranno sicuramente altre persone che lo fanno. Questo può probabilmente rivelare se il progetto ha cattive intenzioni.

Inoltre, puoi anche osservare l'attività di sviluppo. Gli sviluppatori continuano a implementare nuovo codice? Anche se questo parametro può essere falsificato, rappresenta comunque un valido indicatore per scoprire se gli sviluppatori fanno sul serio o stanno solo cercando di fare soldi facili.


Audit degli smart contract

Nel contesto degli smart contract e della DeFi, spesso si parla di audit, processi di controllo con l'obiettivo di assicurarsi che il codice sia sicuro. Pur essendo una parte essenziale dello sviluppo degli smart contract, molti sviluppatori implementano il proprio codice senza nessun audit. Questo può aumentare notevolmente il rischio associato all'utilizzo di questi contratti.

Una cosa da notare è che gli audit sono costosi. In genere i progetti legittimi riescono a pagarli, ma i progetti fraudolenti non li utilizzano.

Questo significa che se un progetto ha avuto un audit è completamente sicuro da usare? No. Gli audit sono necessari, ma nessun audit garantirà la sicurezza totale. Fai sempre attenzione ai rischi associati quando depositi i tuoi fondi in uno smart contract.


I fondatori sono anonimi?

Il mondo delle crypto è profondamente radicato nella libertà dell'anonimato (e dello pseudoanonimato) che internet può fornire. Dopotutto, probabilmente non scopriremo mai l'identità di Satoshi Nakamoto – la stessa persona (o gruppo) che ha creato la prima criptovaluta.

Tuttavia, i team con fondatori anonimi rappresentano comunque un rischio aggiuntivo da considerare. Se si rivelano essere truffatori, c'è una buona probabilità che non possano rendere conto dei loro crimini. Anche se gli strumenti di analisi on-chain stanno diventando sempre più sofisticati, la situazione è diversa se i fondatori mettono in gioco la reputazione legata alla loro identità nel mondo reale.

Ricorda che non tutti i progetti gestiti da team anonimi sono truffe. Esistono senza dubbio molti esempi di progetti legittimi con team anonimi. Comunque, dovresti tenere in considerazione le implicazioni di un team anonimo quando valuti i progetti.

Quindi, riassumendo, i progetti con fondatori anonimi sono pericolosi? No. I progetti con fondatori anonimi sono più difficili da punire per comportamenti fraudolenti? Sì.



Come vengono distribuiti i token?

L'economia dei token è un aspetto cruciale nelle ricerche su un progetto DeFi. Uno dei modi in cui un truffatore può guadagnare è pompare il prezzo del token per poi vendere le sue grandi riserve sul mercato. 

Cosa succede se, ad esempio, il 40-50-60% dell'offerta in circolazione viene venduto sul mercato aperto? Il prezzo del token crolla, perdendo quasi tutto il suo valore. Anche se un'allocazione significativa al fondatore non è di per sé considerata un campanello d'allarme da qualcuno, può portare a problemi nel futuro. 
Oltre alle allocazioni, occorre considerare come i token vengono distribuiti. Attraverso una pre-vendita esclusiva, disponibile solo a insider che in seguito promuovono il progetto sui social media? È una Initial Coin Offering (ICO)? Oppure una Initial Exchange Offering (IEO) in cui un exchange di criptovalute mette in gioco la sua reputazione? Stanno distribuendo token tramite un airdrop che causerà probabilmente una forte pressione di vendita?

I modelli di distribuzione dei token hanno un sacco di sfumature da considerare. In molti casi, è persino difficile trovare queste informazioni, cosa di per sé allarmante. Tuttavia, se vuoi avere un quadro completo del progetto, sono dati assolutamente essenziali.


Quanto è probabile una exit scam?

Lo yield farming (o liquidity mining) è un nuovo metodo utilizzato per lanciare token DeFi. Molti nuovi progetti DeFi utilizzano questo modello di distribuzione, in quanto può risultare in parametri favorevoli. L'idea è che gli utenti bloccano i propri fondi in smart contract e ricevono in cambio una porzione dei nuovi token emessi.

Forse hai capito dove vogliamo arrivare. Alcuni progetti non fanno altro che prendere i fondi dalla liquidity pool. Altri adottano metodi più sofisticati, o hanno un'enorme pre-mine. 

Inoltre, spesso le nuove altcoin vengono prima quotate su market maker automatizzati (AMM) come Uniswap o Sushiswap. Se il team del progetto sta fornendo buona parte della liquidità per la coppia di mercato sull'AMM, potrebbero semplicemente rimuoverla e vendere i token sul mercato. In genere questo spinge il prezzo del token sostanzialmente fino a zero. Dato che in pratica non esiste più un mercato in cui vendere, l'evento viene spesso chiamato un rug pull.


In chiusura

Se vuoi prendere parte al selvaggio west dello yield farming o semplicemente utilizzare protocolli decentralizzati per scambiare e commerciare, le truffe DeFi sono un rischio diffuso. Speriamo che queste linee guida generali possano aiutarti a riconoscere meglio i progetti fraudolenti e i malintenzionati.
Hai altre domande sul mercato DeFi e le exit scam? Scopri la nostra piattaforma Q&A, Ask Academy, dove la comunità di Binance risponderà alle tue domande.