Cosa sono le applicazioni decentralizzate (DApp)?
Home
Articoli
Cosa sono le applicazioni decentralizzate (DApp)?

Cosa sono le applicazioni decentralizzate (DApp)?

Intermedio
Pubblicato Jun 17, 2022Aggiornato Jul 1, 2023
8m

TL;DR

Le applicazioni decentralizzate (DApp) sono applicazioni eseguite al di sopra delle reti blockchain. Esiste un'ampia varietà di DApp con diversi casi d'uso, come il gaming, la finanza, i social media e altro ancora. 

Anche se le Dapp possono sembrare simili alle normali app mobile del tuo telefono, il loro sistema di backend √® diverso. Per funzionare, le DApp si affidano a degli smart contract su una rete distribuita, anzich√© utilizzare un sistema centralizzato. Questa caratteristica le rende pi√Ļ trasparenti, decentralizzate e resistenti agli attacchi, ma il tutto introduce anche alcune nuove sfide.


Introduzione

Dalla nascita di Bitcoin (BTC), ormai oltre un decennio fa, le blockchain si sono evolute per sbloccare una serie di nuove funzionalità e applicazioni che vanno oltre al loro utilizzo legato alla moneta di scambio. Una di queste nuove strade è la costruzione di applicazioni decentralizzate (DApp) che utilizzano la tecnologia blockchain per migliorare molti settori e servizi tradizionali. 


Cosa sono le applicazioni decentralizzate (DApp)?

Le applicazioni decentralizzate (DApp) sono applicazioni basate su smart contract eseguite sulla blockchain e non utilizzano dei server centralizzati. Hanno un aspetto simile a quello delle normali applicazioni mobile sul tuo smartphone e offrono un'ampia gamma di servizi e funzioni, dal gaming alla finanza, ai social media e molto altro ancora. 

Come suggerisce il nome, le DApp vengono eseguite su reti peer-to-peer decentralizzate. Un primo report suggerisce che le DApp abbiano le seguenti caratteristiche:

  • Open-source: il¬†codice sorgente delle DApp √® disponibile al pubblico, il che significa che chiunque pu√≤ verificarlo, utilizzarlo, copiarlo e modificarlo. Non c'√® un'unica entit√† che controlla la maggior parte delle monete o dei token. Gli utenti possono anche proporre e votare delle modifiche alla DApp.¬†

  • Decentralizzate e crittograficamente sicure: per garantire la sicurezza dei dati, tutte le informazioni gestite dalle DApp sono crittograficamente protette e archiviate su una blockchain pubblica decentralizzata, gestita da pi√Ļ utenti¬†(o nodi).

  • Un sistema tokenizzato: si pu√≤ accedere alle DApp tramite un token crittografico. Possono utilizzare criptovalute come ETH, oppure generare un token nativo utilizzando un algoritmo di consenso, del tipo¬†Proof of Work (PoW) o¬†Proof of Stake (PoS). Il token pu√≤ anche essere utilizzato per ricompensare chi contribuisce al progetto come i¬†miner e gli¬†staker.

In base a questa ampia definizione, la blockchain di Bitcoin pu√≤ essere definita una DApp, probabilmente la prima DApp in assoluto. √ą open source, mostra tutti i dati in tempo reale sulla sua blockchain decentralizzata, si basa su un token crypto a e utilizza l'algoritmo di consenso PoW. Lo stesso vale per le altre blockchain che dispongono delle caratteristiche descritte sopra.¬†

Tuttavia, al giorno d'oggi il termine "DApp" si riferisce generalmente a tutte le applicazioni dotate di funzionalità di smart contract ed eseguite su reti blockchain. La blockchain Bitcoin non supporta gli smart contract, quindi la maggior parte delle persone non la considera un DApp. 

A giugno 2022, la maggior parte delle DApp utilizza la rete Ethereum . Offre una solida infrastruttura per gli sviluppatori delle DApp, tale caratteristica è essenziale per espandere i casi d'uso esistenti. In ogni caso, man mano che le Dapp maturano, gli sviluppatori hanno iniziato a costruirle su altre blockchain, tra cui BNB Smart Chain (BSC), Solana (SOL), Polygon (MATIC), Avalanche (AVAX), EOS, ecc.


Come funzionano le Dapp?

Le Dapp sono applicazioni basate su degli smart contract. Il loro codice backend viene eseguito su reti peer-to-peer distribuite. Uno smart contract consiste in un set di regole predefinite eseguite da un computer. Tutti i nodi della rete eseguono i compiti specificati nel contratto, se o nel momento in cui si verificano determinate condizioni.

Una volta che uno smart contract viene rilasciato sulla blockchain, è difficile modificarne il codice o distruggerlo. Pertanto, anche se il team dietro a una DApp si scioglie, gli utenti possono ancora accedere alla DApp che è stata sviluppata. 


Vantaggi delle Dapp

Sebbene le interfacce delle DApp e delle applicazioni tradizionali possano sembrare simili, le DApp offrono molteplici vantaggi rispetto alle loro controparti centralizzate. Le applicazioni Web memorizzano i dati su server centralizzati. Un singolo server compromesso potrebbe eliminare l'intera rete dell'app, rendendola temporaneamente o permanentemente inutilizzabile. I sistemi centralizzati possono anche subire perdite di dati o furti, mettendo a rischio le aziende e i singoli utenti.

Le DApp, invece, sono costruite su reti distribuite e non presentano un'autorità centrale. Non avendo un singolo punto di vulnerabilità, le DApp sono meno vulnerabili agli attacchi, rendendo molto difficile per i malintenzionati dirottare la rete. La rete P2P può anche garantire che la DApp continui a funzionare con tempi di inattività minimi, anche se singoli computer o parte della rete non funzionano correttamente. 

La natura decentralizzata della DApp garantisce anche che gli utenti possano avere un maggiore controllo sulle informazioni che condividono. Senza alcuna azienda che controlli i dati personali degli utenti, non è necessario fornire un'identità reale per interagire con una DApp. Al contrario, si può usare un crypto wallet per connettersi alle DApp e avere pieno controllo delle informazioni condivise.  

Un altro vantaggio delle DApp è legato al fatto che che gli sviluppatori possono integrare facilmente le funzionalità di base delle criptovalute, sfruttando gli smart contract. Ad esempio, le DApp su Ethereum possono adottare ETH come metodo di pagamento senza integrare fornitori di pagamento di terze parti.  


Limitazioni delle DApp

Le DApp hanno il potenziale per diventare una parte importante di un futuro senza censura, ma la strada è ancora lunga. Le applicazioni decentralizzate sono ancora nelle prime fasi di sviluppo e il settore deve ancora risolvere dei limiti, come quelli legati alla scalabilità, alle modifiche del codice e alla scarsa base utenti. 

Le DApp richiedono una potenza di calcolo significativa per funzionare, questo potrebbe sovraccaricare le reti su cui vengono eseguite. Ad esempio, per ottenere la sicurezza, l'integrità, la trasparenza e l'affidabilità che Ethereum aspira a raggiungere, è necessario che ogni validatore esegua e memorizzi tutte le transazioni eseguite sulla rete. Questo aspetto potrebbe colpire il tasso di transazione al secondo (TPS) del sistema e causare una congestione sulla rete e commissione sul gas gonfiate. 

Apportare modifiche a una DApp è anche molto impegnativo. Per migliorare l'esperienza utente e la sicurezza, una DApp avrà probabilmente bisogno di modifiche continue per correggere i bug, aggiornare l'interfaccia utente e aggiungere nuove funzionalità. Tuttavia, una volta che una DApp viene distribuita sulla blockchain, è difficile modificarne il codice di backend. Per approvare qualsiasi modifica o miglioramento sarebbe necessario il consenso della maggioranza dei nodi della rete, il che potrebbe richiedere molto tempo per l'implementazione.

L'abbondanza di DApp sul mercato, rende difficile che una di queste spicchi e attragga molti utenti. Affinch√© una DApp funzioni in modo efficace, deve raggiungere¬†l'effetto rete: pi√Ļ utenti ha una DApp, pi√Ļ √® efficace nel fornire servizi. Un numero maggiore di utenti pu√≤ anche rendere la DApp pi√Ļ sicura e proteggerla dagli hacker che potrebbero manomettere il codice open-source.


Applicazioni popolari delle DApp

Le DApp offrono un nuovo approccio alle aziende di molti settori, così da poter raggiungere un maggior numero di utenti. Alcune applicazioni popolari includono il GameFi, la finanza decentralizzata (DeFi), l'intrattenimento e la governance.


GameFi

Le DApp GameFi stanno diventando sempre pi√Ļ popolari, l'esempio lampante √® l'ascesa di¬†Axie Infinity, un gioco per play-to-earn su Ethereum. Secondo¬†DappRadar,nel primo trimestre del 2022, l'attivit√† di gaming sulla blockchain ha registrato un aumento del 2.000% rispetto al 2021. Nel marzo 2022 ha anche attirato 1,22 milioni di wallet unici attivi (UAW), con oltre il 50% dell'attivit√† proveniente da DApp di gaming.¬†

A differenza dei videogiochi tradizionali, la maggior parte delle Dapp di gaming offre ai giocatori il pieno controllo sui propri asset all'interno del gioco. Offrono inoltre ai giocatori la possibilit√† di monetizzare questi oggetti al di fuori del gioco. Axie Infinity, ad esempio, presenta personaggi di gioco,¬†terre virtuali, e oggetti di gioco sotto forma di¬†NFT. I giocatori possono custodirli all'interno di crypto wallet, trasferirli ad altri indirizzi Ethereum o scambiarli con altri giocatori sui marketplace di NFT. All'interno dell'ecosistema, i giocatori possono competere tra loro per raccogliere token¬†ERC-20, che possono essere scambiati sugli exchange. In genere, pi√Ļ a lungo si gioca, pi√Ļ ricompense di gioco si possono guadagnare.¬†


DeFi e DEX

La finanza tradizionale si affida a istituzioni finanziarie che fungono da intermediari. Attraverso le DApp, tutti possono utilizzare i servizi finanziari senza alcuna autorità centrale e mantenere il pieno controllo dei propri asset. La DeFi può inoltre essere vantaggiosa per le persone a basso reddito, offrendo loro l'accesso a un'ampia gamma di servizi finanziari a costi notevolmente inferiori. 

Chiedere un prestito e prestare denaro, costituiscono i servizi finanziari pi√Ļ popolari, offerti dalle applicazioni decentralizzate. Le DApp della DeFi offrono un regolamento istantaneo delle transazioni, controlli sul credito minimi o assenti e la possibilit√† di utilizzare asset digitali come collaterale. Gli utenti possono ottenere una maggiore flessibilit√† utilizzando le DApp di lending. Ad esempio, i prestatori hanno un maggiore controllo sui loro prestiti scegliendo quale token prestare e su quale piattaforma. Gli utenti possono potenzialmente guadagnare anche il 100% degli interessi generati dal prestito, visto che non devono pagare alcuna commissione di intermediazione.¬†

Gli exchange decentralizzati (DEX) sono un altro esempio cruciale all'interno dell'ecosistema delle DApp finanziarie. Queste piattaforme facilitano il trading peer-to-peer eliminando gli intermediari come gli ¬†exchange crypto centralizzati. Gli utenti non devono rinunciare¬†alla custodia dei propri fondi. Invece di trasferire i loro asset su un exchange, fanno trading direttamente con un altro utente con l'aiuto degli smart contract. Gli ordini vengono eseguiti on-chain e direttamente tra i wallet degli utenti. Visto che i DEX richiedono meno manutenzione, in genere hanno commissioni di trading pi√Ļ basse rispetto agli exchange centralizzati. Alcuni DEX popolari sono¬†Uniswap, ¬†SushiSwap e¬†PancakeSwap.¬†


Intrattenimento

L'intrattenimento è parte integrante delle nostre vite. Con le DApp, le attività quotidiane che piacciono alle persone vengono trasformate in esperienze digitali che possono anche generare incentivi economici. Ad esempio, Audius, una piattaforma di streaming musicale decentralizzata basata sulla blockchain, elimina gli intermediari presenti nell'industria musicale tradizionale per mettere un contatto diretto tra artisti e fan. Consente ai curatori musicali di monetizzare meglio i propri contenuti e di produrre delle registrazioni immutabili del proprio lavoro sulla blockchain.

Le DApp affrontano anche i problemi degli utenti legati alle piattaforme social. I grandi social media, del tutto centralizzati, come Twitter e Facebook sono spesso criticati per la censura dei post e la cattiva gestione dei dati degli utenti. Con le DApp social decentralizzate come Steemit, la comunità può interagire liberamente ed esprimere le proprie opinioni con meno restrizioni e censure, godendo di un maggiore controllo delle proprie informazioni personali. 


Governance

Le DApp possono consentire agli utenti di avere un peso maggiore nella¬†governance delle organizzazioni online, introducendo un meccanismo decisionale pi√Ļ incentrato sulla comunit√†. Con l'aiuto degli smart contract, gli utenti in possesso di token di governance di un particolare progetto blockchain, possono creare proposte da sottoporre al voto della comunit√† ed esprimere il proprio voto sulle proposte degli altri in maniera anonima.¬†

Uno dei modelli di governance decentralizzata sono le Decentralized Autonomous Organizations (DAOs). Le DAO possono essere considerate DApp completamente autonome, che utilizzano gli smart contract per prendere decisioni senza un'autorità centrale. Non hanno gerarchia. Utilizzano invece dei meccanismi economici, che allineano gli interessi dell'organizzazione con quelli dei singoli membri della DAO.


Come ci si collega a una DApp?

Per interagire con una DApp, occorre innanzitutto un browser wallet come MetaMask, Trust Wallet, o Binance Chain Wallet. L'installazione richiede solo pochi minuti. Alcuni offrono anche una versione mobile per facilitare l'accesso.

Utilizziamo Trust Wallet come esempio per vedere come collegarlo a PancakeSwap su BNB Smart Chain (BSC). Se non avete ancora Trust Wallet, date un'occhiata a questo articolo di Academy su come installarlo sul vostro smartphone. 


Depositare BNB su Trust Wallet

Per utilizzare le DApp su BSC, avrai bisogno di un po' di BNB per pagare le commissioni di transazione. Ad esempio, puoi trasferire BNB dal tuo Binance Spot Wallet. 

Accedi al tuo Trust Wallet e clicca su [BNB Smart Chain]. Non cliccare su [BNB Beacon Chain]. Questa opzione è per BEP-2 BNB sulla BNB Beacon Chain e non può essere utilizzata per pagare le commissioni di transazione su BSC.


Seleziona [Ricevi] per visualizzare l'indirizzo di deposito BNB. Puoi quindi copiare e incollare questo indirizzo nel wallet di prelievo o scansionare il QR code per effettuare il trasferimento.


Dopo che la transazione è stata confermata sulla blockchain, vedrai l'importo in BNB sulla homepage del tuo Trust Wallet. 


Aggiungere CAKE alla tua lista su Trust Wallet

L'elenco predefinito dei token di Trust Wallet non include i token DApp come PancakeSwap (CAKE). Per rendere CAKE visibile nel tuo wallet, devi prima aggiungerlo all'elenco.

Seleziona [Aggiungi token] e cerca "PancakeSwap". Noterai che CAKE è presente su diverse blockchain. Visto che stiamo usando BSC, seleziona l'opzione accanto a [BEP-20 CAKE].


Ora dovresti vedere CAKE nell'elenco dei token su Trust Wallet. 


Il passo successivo consiste nel collegare il tuo Trust Wallet a PancakeSwap. √ą possibile connettersi tramite il browser mobile integrato su Trust Wallet o tramite desktop.¬†


Connettersi a PancakeSwap tramite il browser di Trust Wallet

1. Seleziona [Broswer] dalla homepage di Trust Wallet e accedi al sito web di PancakeSwap. 


2. Ti verrà chiesto di collegare il tuo Trust Wallet. Seleziona [Connetti].


Connettersi a PancakeSwap tramite un browser desktop

1. Vai sul sito web di PancakeSwap e clicca su [Connetti Wallet]. 


2. Fai clic sull'icona [Trust Wallet] e vedrai un QR code sullo schermo. 


3. Apri l'app di Trust Wallet e vai su [Impostazioni] - [WalletConnect]. 


4. Seleziona [Nuova connessione] e scansiona il QR code. 


5. Nell'app ti verrà richiesto di consentire la connessione. Seleziona [Connetti].



In chiusura

Le DApp stanno ampliando le funzionalit√† del Web potenziando le applicazioni convenzionali tramite la tecnologia blockchain. In futuro le applicazioni decentralizzate potrebbero portare sul mercato casi d'uso ancora pi√Ļ innovativi. Come riporta DappRadar, le DApp hanno registrato quasi 2,4 milioni di utenti attivi giornalieri nel primo trimestre del 2022 e si prevede che l'interesse degli utenti crescer√† ancora. Tuttavia, gli sviluppatori delle DApp e delle reti blockchain su cui si basano, devono ancora affrontare le attuali limitazioni prima di poter arrivare ad un'adozione di massa.¬†