Cos'è il GameFi e come funziona?
Indice dei contenuti
Introduzione
Cos'è il GameFi?
Come funziona il GameFi?
Modello play-to-earn (P2E)
Proprietà degli asset digitali
Applicazioni DeFi
I videogiochi sono considerati GameFi? 
Come iniziare a giocare ad un GameFi?
Il futuro della GameFi
In chiusura
Cos'è il GameFi e come funziona?
HomeArticoli
Cos'è il GameFi e come funziona?

Cos'è il GameFi e come funziona?

Intermedio
Pubblicato Mar 25, 2022Aggiornato Sep 28, 2022
8m

TL;DR

GameFi si riferisce a giochi blockchain play-to-earn che offrono degli incentivi economici ai giocatori. In genere, i giocatori possono guadagnare delle ricompense in crypto e in NFT, completando degli obiettivi, combattendo contro altri giocatori e salendo nei diversi livelli di gioco.

A differenza dei videogiochi tradizionali, la maggior parte dei giochi blockchain consente ai giocatori di trasferire gli elementi di gioco al di fuori dal mondo virtuale del gioco. Ciò permette ai giocatori di scambiare i loro oggetti nei marketplace NFT e i loro guadagni in crypto sui relativi exchange.


Introduzione

Il GameFi sta rapidamente prendendo il controllo dell'industria del gioco tradizionale fin dall'ascesa di Axie Infinity. Attira i giocatori offrendo loro l'opportunità di guadagnare e divertirsi. Cos'è il GameFi e perchè è diverso dai videogiochi con cui abbiamo familiarità?


Cos'è il GameFi?

Il GameFi è una fusione tra le parole gioco e finanza. Il GameFi si riferisce a dei giochi play to earn blockchain che offrono degli incentivi economici ai giocatori. L'ecosistema GameFi utilizza delle criptovalute, dei token non fungibili (NFT) e la tecnologia blockchain per creare un ambiente di gaming virtuale.

In genere, i giocatori possono guadagnare delle ricompense di gioco, completando degli obiettivi, combattendo contro altri giocatori e salendo nei diversi livelli di gioco. Possono anche trasferire i loro asset al di fuori del gioco per scambiarli su exchange crypto e marketplace di NFT.


Come funziona il GameFi?

Nel GameFi, le ricompense possono essere diverse, come crypto o asset di gioco come terre virtuali, avatar, armi e costumi. Ogni progetto GameFi adotterà un modello e un'economia di gioco differenti. Nella maggior parte dei casi, gli asset di gioco sono NFT disponibili sulla blockchain, il che significa che possono essere scambiati nei mercati di NFT. In altri casi, tuttavia, gli asset di gioco devono essere convertiti in un NFT prima che i giocatori possano scambiarli o venderli.

In genere, gli asset di gioco forniranno determinati vantaggi ai giocatori, consentendo loro di ottenere maggiori ricompense. Ma alcuni giochi presentano anche feature avatar e caratteristiche che sono puramente estetiche e non hanno alcun impatto sul gioco e sui guadagni.

A seconda del gioco, i giocatori possono guadagnare delle ricompense completando obiettivi, combattendo con altri giocatori o costruendo sulla propria land, strutture con cui monetizzare. Alcuni giochi consentono inoltre ai giocatori di generare entrate passive senza giocare, tramite lo staking o prestando i propri asset di gioco ad altri giocatori. Diamo un'occhiata ad alcune delle caratteristiche comuni all'interno del GameFi.


Modello play-to-earn (P2E)

Al centro dei progetti GameFi, abbiamo il play-to-earn (P2E) come modalità di gaming rivoluzionaria. È molto diversa dal modello pay-to-play adottato dai videogiochi tradizionali. Il pay-to-play richiede ai giocatori di investire prima di poter iniziare a giocare. Ad esempio, i videogiochi come Call of Duty richiedono ai giocatori di acquistare licenze o abbonamenti.

Nella maggior parte dei casi, i videogiochi tradizionali non generano delle rendite finanziarie per i giocatori e i loro asset di gioco sono controllati e gestiti dall'azienda del gioco. Al contrario, i giochi P2E possono dare ai giocatori il pieno controllo sui propri asset all'interno del gioco, offrendo allo stesso tempo l'opportunità di guadagnare.

Tuttavia, tieni presente che tutto questo dipende dal modello e dal design di gioco adottati dai progetti GameFi. La tecnologia blockchain può (e dovrebbe) dare ai giocatori il pieno controllo sui propri asset all'interno del gioco, ma non è sempre questo il caso. Assicurati di aver capito come funziona il gioco e chi c'è dietro il progetto prima di iniziare un P2E game.

Un'altra cosa da notare è che i giochi P2E possono essere gratuiti e generare lo stesso ricompense economiche per i giocatori, ma alcuni progetti GameFi richiedono l'acquisto di NFT o asset crypto prima di poter giocare. Pertanto, è sempre importante DYOR e valutare i rischi. Se un gioco P2E richiede un grande investimento per iniziare e le ricompense sono ridotte, è più probabile che tu perda il tuo investimento iniziale.

Uno dei giochi play-to-earn tra i più popolari è Axie Infinity. È un gioco NFT basato su Ethereum che sta crescendo di popolarità fin dal 2018. I giocatori possono usare i loro NFT (Axie) per guadagnare SLP token completando missioni giornaliere e combattendo contro altri giocatori. 

Inoltre, possono ottenere ricompense in AXS se riescono a raggiungere un certo PvP rank. Inoltre, AXS e SLP possono essere utilizzati per generare nuovi Axie, che possono essere utilizzati nel gioco o scambiati nel loro marketplace ufficiale di NFT.

Oltre all'acquisto e alla vendita di Axie, i giocatori possono prestare i loro Axie ad altri giocatori, il che offre ai proprietari l'opportunità di guadagnare senza giocare. Questo modello di prestito è noto come borsa di studio. Permette agli studenti di usare gli Axie presi in prestito per giocare e guadagnare delle ricompense. 

In altre parole, i proprietari di Axie possono guadagnare un'entrata passiva, mentre gli studenti possono giocare senza fare alcun investimento iniziale. Le ricompense ottenute vengono quindi suddivise tra gli studenti e i proprietari degli Axie.


Proprietà degli asset digitali

Come abbiamo discusso, la tecnologia blockchain consente la proprietà di asset digitali, il che significa che i giocatori possono monetizzare le proprie risorse di gioco in molti modi diversi.

In modo simile ai videogiochi, i giocatori possono possedere avatar, animali domestici, case, armi, strumenti e molto altro. Ma nella GameFi, questi asset possono essere rilasciati o creati sotto forma di NFT sulla blockchain (noti anche come NFT Minting). Ciò consente ai giocatori di avere il pieno controllo sui propri asset, con autenticità e proprietà verificabili.

Alcuni giochi metaverse popolari, come Decentraland e The Sandbox, si concentrano sul concetto di proprietà della terra (land). Consentono ai giocatori di monetizzare la loro terra virtuale. In The Sandbox, i giocatori possono acquistare immobili digitali e svilupparli per generare delle entrate. Ad esempio, possono far pagare altri giocatori che visitano la loro terra, guadagnare ricompense in token ospitando contenuti ed eventi o affittare la loro land personalizzata ad altri giocatori.


Applicazioni DeFi

Alcuni progetti GameFi offrono anche prodotti e funzionalità DeFi, come lo staking, il liquidity mining e lo yield farming. In genere, i giocatori possono accumulare token di gioco per guadagnare ricompense, sbloccare oggetti esclusivi o accedere a nuovi livelli di gioco.
L'introduzione di elementi DeFi può anche rendere i giochi crypto più decentralizzati. A differenza dei game studio tradizionali che controllano gli aggiornamenti di gioco, alcuni progetti GameFi consentono alla community di partecipare al processo decisionale. Possono proporre e votare gli aggiornamenti futuri tramite le organizzazioni autonome decentralizzate (DAO).

Ad esempio, i giocatori di Decentraland possono votare sulle politiche di gioco e organizzative, bloccando i loro token di governance (MANA) nella DAO. Più token bloccano, più alto è il loro potere di voto. Ciò consente ai giocatori di comunicare direttamente con gli sviluppatori dei giochi e influenzare lo sviluppo del gioco.


I videogiochi sono considerati GameFi? 

I giocatori dei videogiochi tradizionali possono anche guadagnare una valuta di gioco e raccogliere degli asset digitali per migliorare i loro personaggi. Tuttavia, questi token e questi oggetti non possono (o non dovrebbero) essere scambiati al di fuori del gioco. Nella maggior parte dei casi, non hanno nemmeno un valore oltre l'ambito del gioco. Anche quando sarebbe possibile scambiarli, ai giocatori è spesso vietato monetizzare o scambiare i propri asset nel mondo reale.

Nei giochi blockchain, i token e gli asset di gioco sono generalmente criptovalute e NFT. Ci sono alcuni giochi blockchain che utilizzano token virtuali piuttosto che criptovalute o NFT, ma i giocatori dovrebbero comunque essere in grado, se lo desiderano, di convertire le loro risorse di gioco in NFT. Ciò significa che i giocatori possono trasferire i propri guadagni su wallet crypto e scambiare i propri asset su exchange o mercati di NFT. Possono quindi convertire anche i loro profitti crypto in denaro fiat.


Come iniziare a giocare ad un GameFi?

Sul mercato ci sono migliaia di giochi blockchain, ognuno di essi funziona in modo diverso. Fai attenzione alle truffe e ai siti web falsi. Connettere il tuo wallet o scaricare giochi da siti web random può essere pericoloso. Idealmente, dovresti creare un nuovo wallet crypto appositamente per questo scopo e utilizzare solo fondi che puoi permetterti di perdere. Se sei certo che il gioco che hai trovato sia sicuro, segui questi passaggi per iniziare.


1. Crea un wallet crypto

Per accedere al mondo della GameFi, è necessario un wallet crypto compatibile, come Trust Wallet o MetaMask. A seconda del gioco a cui stai giocando, potresti dover utilizzare wallet diversi o connetterti a diverse reti blockchain.
Ad esempio, se vuoi giocare ai giochi blockchain su BNB Smart Chain (ex Binance Smart Chain), dovrai prima collegare MetaMask alla rete BSC. Puoi anche utilizzare Trust Wallet o qualsiasi altro wallet crypto supportato. Controlla il sito ufficiale del gioco per scoprire quelli supportati.

Puoi anche collegare il tuo wallet alla blockchain Ethereum e accedere alla maggior parte dei giochi in esecuzione sulla rete Ethereum. Tuttavia, alcuni giochi come Axie Infinity e Gods Unchained costruiranno il proprio wallet per ridurre i costi e migliorare le prestazioni.

Axie Infinity è costruito su Ethereum, ma il suo team ha sviluppato Ronin network come sidechain. Pertanto, è necessario utilizzare Ronin Wallet per interagire con l'ecosistema Axie Infinity. Come sidechain, Ronin network rende molto più economico scambiare e allevare gli Axie, riducendo i costi di gioco.


2. Collega il tuo wallet al gioco

Per giocare a un gioco blockchain, dovrai collegare il tuo wallet. Assicurati di connetterti al loro sito web ufficiale e non a una copia falsa. Vai sul sito web del gioco e cerca l'opzione per collegare il tuo wallet crypto.

A differenza dei giochi online tradizionali che richiedono di impostare un nome utente e una password, la maggior parte dei giochi blockchain utilizza il tuo wallet come account di gioco, quindi probabilmente ti verrà chiesto di firmare un messaggio sul tuo wallet prima di poterti connettere al gioco.


3. Verifica i requisiti di gioco 

La maggior parte dei progetti GameFi richiederà l'acquisto dei loro token o degli NFT in-game per iniziare a giocare. I requisiti variano da gioco a gioco, ma dovresti sempre considerare il potenziale di guadagno e i rischi complessivi. Assicurati di stimare quanto tempo potrebbe essere necessario per recuperare il tuo investimento iniziale e iniziare a realizzare dei profitti.

Se vuoi giocare ad Axie Infinity, hai bisogno di 3 Axie nel tuo wallet. Puoi acquistarli sul Marketplace di Axie. Per acquistare gli Axie, devi aggiungere wrapped ETH (WETH) al tuo Ronin Wallet. Puoi acquistare ETH su un exchange come Binance e utilizzare il Ronin bridge per trasferirli sul tuo Ronin Wallet. Per maggiori informazioni, consulta Come usare Ronin Wallet?

Se non hai denaro o non vuoi correre rischi, valuta la possibilità di cercare una borsa di studio. Queste ti consentono di prendere in prestito gli NFT per giocare, ma dovrai condividere i tuoi guadagni con i proprietari di questi NFT.


Il futuro della GameFi

Il numero di progetti GameFi è cresciuto nel 2021 e continuerà probabilmente a crescere nei prossimi anni. A marzo 2022, ci sono più di 1400 giochi blockchain elencati su DappRadar. Ora abbiamo giochi popolari su più blockchain, come Ethereum, BNB Smart Chain (BSC), Polygon, Harmony, Solana e su molte altre reti.

Man mano che la tecnologia blockchain continuerà a svilupparsi, si prevede che la GameFi continuerà a crescere sempre più velocemente. La capacità di possedere asset di gioco e guadagnare giocando rende il GameFi molto appetibile, soprattutto nei paesi in via di sviluppo.


In chiusura

Fin dalla nascita di Bitcoin, c'erano già persone che tentavano la loro fortuna con semplici giochi per browser, sperando di guadagnare BTC. Anche se i giochi legati a BTC sono ancora in circolazione, l'ascesa di Ethereum e degli smart contract ha sicuramente cambiato il mondo dei giochi blockchain, che ora è in grado di offrire esperienze molto più elaborate e interessanti.

È facile capire come il GameFi attiri i giocatori combinando intrattenimento con incentivi finanziari. Con la crescente popolarità dei giochi blockchain, molto probabilmente vedremo un numero crescente di grandi aziende costruire nel metaverse.