Guida agli oggetti da collezione crypto e ai token non fungibili (NFT)
Indice
Introduzione
Cos'è un token non fungibile (NFT)?
Come funzionano gli NFT?
Per cosa possono essere usati gli NFT?
Come faccio a creare un NFT?
Come faccio ad acquistare un NFT?
La storia di CryptoKitties e Ethereum 
Progetti famosi che usano NFT e oggetti da collezione crypto
In chiusura
Guida agli oggetti da collezione crypto e ai token non fungibili (NFT)
HomeArticoli
Guida agli oggetti da collezione crypto e ai token non fungibili (NFT)

Guida agli oggetti da collezione crypto e ai token non fungibili (NFT)

Intermedio
Published Feb 26, 2020Updated Aug 31, 2021
10m

Introduzione

La creazione di Bitcoin ha introdotto il concetto di scarsità digitale trustless. Prima di allora, il costo della creazione di una copia digitale era praticamente nullo. Con l'avvento della tecnologia blockchain, la scarsità digitale programmabile è divenuta possibile, consentendoci di associare il mondo digitale a quello reale.
I token non fungibili (NFT), spesso indicati come oggetti crypto collezionabili, sviluppano questa idea. A differenza delle criptovalute, dove ogni token è uguale, i token non fungibili sono unici e in quantità limitata. 
Gli NFT sono un elemento chiave in un nuovo sistema di economia digitale alimentato dalla blockchain. Numerosi progetti hanno sperimentato l'utilizzo degli NFT in diversi scenari, tra cui il gaming, l'identità digitale, le licenze, i certificati e le opere d'arte. Inoltre, gli NFT consentono persino la proprietà frazionaria di articoli dall'alto valore. 
Gli NFT sono diventati molto più facili da emettere e stiamo riscontrando un loro aumento di giorno in giorno.  Questo articolo approfondirà il concetto di NFT, per che cosa possono essere utilizzati e come un gioco chiamato CryptoKitties congestionò la rete Ethereum nel 2017.


Cos'è un token non fungibile (NFT)?

Un token non fungibile (NFT) è un tipo di token crittografico su una blockchain che rappresenta un asset unico. Questi token possono essere asset completamente digitali o versioni tokenizzate di asset reali. Dal momento che gli NFT non sono intercambiabili l'uno con l'altro, valgono come prova di autenticità e di proprietà all'interno del regno digitale.
Fungibilità significa che le singole unità di un bene sono intercambiabili ed essenzialmente indistinguibili l'una dall'altra. Ad esempio, le valute Fiat sono fungibili perché ogni unità è intercambiabile con qualsiasi altra unità individuale equivalente. Una banconota da 10 dollari è intercambiabile con qualsiasi altra banconota autentica da 10 dollari. Questo è indispensabile per un bene che mira a fungere da mezzo di scambio. 

La fungibilità è una proprietà desiderabile per una moneta, in quanto consente lo scambio libero e, teoricamente, non c'è modo di conoscere la storia di ogni unità individuale. Tuttavia, questo non è una caratteristica utile per gli oggetti da collezione. 

E se potessimo creare risorse digitali simili a Bitcoin, ma aggiungere anche un identificatore univoco per ciascuna unità? Questo le renderebbe tutte diverse tra loro (quindi ad esempio, non fungibili). In parole povere, un NFT è proprio questo.


Come funzionano gli NFT?

Esistono vari framework per la creazione e l'emissione di un NFT. Il più importante tra questi è l'ERC-721, uno standard per l'emissione e lo scambio di asset non fungibili sulla blockchain Ethereum.
Uno standard più recente e migliorato è l'ERC-1155. Consente a un singolo contratto di contenere sia token fungibili che non fungibili, dando vita a una gamma completamente nuova di possibilità. La standardizzazione dell'emissione degli NFT consente un maggior livello di interoperabilità, che è un vantaggio per gli utenti. Ciò significa, fondamentalmente, che gli asset unici possono essere trasferiti tra diverse applicazioni senza troppe complicazioni. 

Binance Smart Chain (BSC) ha i propri standard NFT: BEP-721 e BEP-1155. Questi due offrono funzionalità simili agli standard Ethereum menzionati in precedenza. Entrambi sono diventati appetibili ai creator che cercano di produrre degli NFT, poiché i costi sono inferiori a quelli su Ethereum. 

Se vuoi conservare e contemplare i tuoi fantastici NFT, puoi farlo usando Trust Wallet. Proprio come altri token blockchain, il tuo NFT esiste su un indirizzo specifico. E' importante notare che gli NFT non possono essere replicati o trasferiti senza il permesso del proprietario – neanche dall'emittente dell'NFT.
Gli NFT possono essere scambiati in mercati aperti, tra cui Treasureland, BakerySwap e Juggerworld su BSC e OpenSea su Ethereum. Questi mercati collegano i compratori con i venditori e il valore di ciascun token è unico. Naturalmente, gli NFT sono soggetti a variazioni di prezzo in risposta alla domanda e all'offerta del mercato. 
Ma come possono avere valore queste cose? Proprio come qualsiasi altro oggetto prezioso, il valore non è insito nell'oggetto stesso ma viene invece assegnato da persone che lo ritengono prezioso. In sostanza, il valore è una convinzione condivisa. Non importa che sia moneta fiat, metalli preziosi o un veicolo – queste cose hanno valore perché le persone credono che lo abbiano. E' così che ogni oggetto prezioso acquisisce valore, quindi perché non gli oggetti da collezione digitali?


Per cosa possono essere usati gli NFT?

Gli NFT possono essere usati da applicazioni decentralizzate (DApps) per emettere oggetti digitali unici e collezioni crypto. Questi token possono essere un oggetto da collezione, un prodotto di investimento o qualcos'altro. 

Le economie dei videogiochi non sono una novità. E considerando che molti giochi online hanno già un'economia propria, usare la blockchain per tokenizzare asset di gioco è un semplice passo avanti. Infatti, l'uso di NFT potrebbe potenzialmente risolvere o mitigare il problema dell'inflazione comune a molti videogiochi.

Mentre i mondi virtuali stanno già prosperando, un altro uso interessante degli NFT è la tokenizzazione di asset nel mondo reale. Questi NFT possono rappresentare frazioni di asset fisici che possono essere archiviati e scambiati come token su una blockchain. Questo potrebbe introdurre una nuova e necessaria liquidità in molti mercati che, altrimenti, non ne avrebbero molta, come le opere d'arte, l'immobiliare, gli oggetti da collezione rari e tanto altro.
Anche l'Identità Digitale è un settore che può beneficiare dalle proprietà degli NFT. Archiviare dati di identificazione e proprietà sulla blockchain aumenterebbe la privacy e l'integrità dei dati per molte persone in tutto il mondo. Allo stesso tempo, i trasferimenti semplici e trustless di questi asset potrebbero ridurre le frizioni nell'economia globale.


Come faccio a creare un NFT?

Creare i propri NFT su BSC o su Ethereum è un processo semplice ed è offerto da numerose piattaforme ed exchange di NFT. Tutto ciò che ti serve per iniziare è una criptovaluta per pagare le commissioni di creazione e qualcosa da trasformare in un NFT. Dovrai anche scegliere se creare il tuo NFT su Ethereum o su Binance Smart Chain.

Ethereum è da sempre la patria degli NFT e del loro sviluppo. Ha un'ampia base di utenti e una comunità NFT ben consolidata, ma le commissioni sulle transazioni sono molto costose. Questo rende costosi per gli utenti, acquisti, vendite e transazioni di piccole dimensioni. BSC è una blockchain più recente, ma ha già avuto una grande crescita nel mercato NFT. Le transazioni sono anche molto più economiche.

La nostra guida su come creare NFT ti insegnerà passo passo il procedimento per creare un token non fungibile.


Come faccio ad acquistare un NFT?

Come abbiamo già detto, i marketplace di NFT sono il primo luogo in cui dovresti dare uno sguardo se desideri acquistare dei token non fungibili. Ma hai bisogno anche di altre informazioni e strumenti. Non puoi acquistare un NFT pagando con una carta di credito o PayPal. Un wallet crypto con delle criptovalute al suo interno è essenziale per finalizzare il processo.

Per gli NFT su Binance Smart Chain, i prezzi sono quasi sempre in BNB. Gli NFT di Ethereum utilizzano tipicamente ether (ETH). Entrambe le criptovalute possono essere acquistate sull'exchange di Binance. Una volta acquistata la crypto scelta, sposta i fondi in un wallet in grado di interagire con i marketplace di NFT.
Binance Chain Wallet e MetaMask sono due buone opzioni per i wallet con estensione nel browser. Entrambi possono essere collegati a un marketplace di NFT. Devi solo trasferire le tue crypto da Binance al tuo wallet, visitare il sito web del marketplace e collegare il tuo portafoglio (il pulsante di connessione è solitamente nell'angolo in alto a destra). Fai attenzione ai siti web fasulli o sospetti. Controlla più volte l'URL e valuta se inserire tale sito tra i preferiti, in caso lo usassi spesso.

Se preferisci un'esperienza mobile, dai un'occhiata a Trust Wallet. È disponibile sia per iOS che per Android e supporta anche più blockchain. Non dimenticare che interagire con Ethereum e BSC non è gratuito! Vale sempre la pena avere delle crypto extra per il pagamento delle commissioni di transazione.


La storia di CryptoKitties e Ethereum 

Uno dei primi progetti NFT che ha ottenuto un successo significativo è stato CryptoKitties, un gioco sviluppato su Ethereum che permette ai giocatori di collezionare, allevare e scambiare gatti virtuali.


Ogni CryptoKitty può avere una combinazione di varie proprietà differenti, come età, razza o colore. Quindi ciascun gatto è unico e non può essere scambiato l'uno con l'altro. Inoltre, sono indivisibili, ovvero non c'è modo di dividere un token CryptoKitty in parti divisibili (come il gwei per ether).
CryptoKitties ha guadagnato una certa notorietà dopo aver congestionato la blockchain di Ethereum per via dell'elevata attività che ha suscitato sulla rete. Si stima che il 25% del traffico di Ethereum nel dicembre 2017 fosse legato a questi gatti virtuali da collezione. È chiaro che il gioco ha causato un grande impatto sulla rete Ethereum, ma hanno contribuito anche altri fattori, tra cui il boom della Initial Coin Offering (ICO).
CryptoKitties è un primo esempio di utilizzo della blockchain non legato a una valuta, ma per qualcosa creato a scopo ricreativo e di svago. Collettivamente, questi gatti virtuali hanno spostato milioni di dollari, e alcune delle unità più rare sono state vendute per centinaia di migliaia di dollari.


Progetti famosi che usano NFT e oggetti da collezione crypto

Molti progetti utilizzano già NFT come oggetti da collezione e di scambio. Riportiamo una selezione di alcuni tra i più conosciuti.


Decentraland

Decentraland è un mondo in realtà virtuale decentralizzato in cui i giocatori possono possedere e scambiare lotti di terra virtuale e altri oggetti NFT di gioco. Cryptovoxels è un gioco simile in cui i giocatori possono costruire, sviluppare e scambiare proprietà virtuali.


Alchemy Toys

Alchemy Toys è un gioco su BSC che utilizza gli NFT per rappresentare giocattoli con numeri seriali unici. I giocatori possono scegliere di raccogliere questi giocattoli in NFT, combinarli per creare giocattoli di livello superiore o sacrificarli (burn) agli dei. I giocattoli sono scambiabili, questo aggiunge un aspetto finanziario e crea un mercato associato al gioco.

Per vincere una partita, il giocatore deve raccogliere tutti i 127 giocattoli e sacrificarli per «raggiungere l'illuminazione». Il primo giocatore che riesce a raggiungere l'illuminazione in ogni turno (epoch) ottiene una quota del tesoro del tempio (pagata in BNB).


PancakeSwap

PancakeSwap è l'automated market maker più utilizzato su BSC per volume ed è uno dei progetti NFT più popolari. PancakeSwap rilascia con giveaway e competizioni, dei coniglietti collezionabili dagli utenti della piattaforma. Alcuni hanno un valore puramente estetico e altri, invece, sono scambiabili per CAKE, il token nativo della piattaforma.


Gods Unchained

Gods Unchained è un gioco di carte collezionabili digitali in cui le carte vengono emesse come NFT sulla blockchain. Dato che ogni carta digitale è unica, i giocatori possono possedere e scambiare le carte tra loro come nel mondo reale.


Cryptopunks

CryptoPunks sono delle opere d'arte digitale da collezione, ognuna raffigurante un personaggio NFT unico a 8 bit. Il progetto è stato fonte di ispirazione per lo standard dei token ERC-721 ed è stato uno dei primi esempi di hype nel settore dell'arte crypto. Da allora i CryptoPunks sono stati venduti per milioni di dollari e hanno ispirato molti progetti simili in tutto il mondo.


My Crypto Heroes

My Crypto Heroes è un gioco di ruolo multiplayer (RPG) in cui i giocatori possono far passare di livello degli eroi storici attraverso missioni e battaglie. Gli eroi e gli oggetti di gioco sono emessi come token sulla blockchain di Ethereum.


Oggetti Binance da collezione & NFT

Binance distribuisce NFT agli utenti attraverso giveaway speciali e anche in base alla loro attività su Binance. Dal trading di futures agli NFT del Pizza Day, puoi ottenere vari oggetti su Binance, che possono anche essere scambiati.


Gli oggetti Binance da collezione sono un altro esempio. Si tratta di NFT emessi in collaborazione con Enjin. Se vuoi ottenerne uno, segui Binance su Twitter e tieni d'occhio i prossimi giveaway! Se vuoi partecipare a un giveaway di NFT, segui questi passaggi:

1. Scarica un wallet che supporti Ethereum, come Trust Wallet. 

Copia il tuo indirizzo Ethereum e forniscilo secondo le regole del giveaway. Potresti doverlo inviare attraverso un modulo o lasciarlo in un commento su Twitter. Assicurati di controllare due volte le regole per sapere cosa fare per partecipare.

3. Se hai vinto un NFT ed è stato distribuito, lo vedrai nella scheda Collectibles del tuo Trust Wallet. Da questo momento in poi, puoi scegliere di fare HODL o venderlo in un marketplace P2P.


Binance NFT Marketplace permette agli utenti di coniare e scambiare NFT di loro creazione. Include NFT esclusivi da creatori famosi in tutto il mondo, come il musicista Lewis Capaldi e al crypto artist Trevor Jones. Inoltre, la piattaforma distribuisce royalty ai creatori per tutte le vendite successive tramite il marketplace.


Crypto Stamps

Crypto Stamps vengono emessi dal servizio postale austriaco e connettono il mondo digitale a quello reale. Questi francobolli sono usati per inviare la posta come qualsiasi altro francobollo, ma vengono salvati anche come immagini digitali sulla blockchain di Ethereum, rendendoli un oggetto da collezione digitale scambiabile.


In chiusura

Gli oggetti da collezione digitali danno alla tecnologia blockchain delle possibilità completamente nuove, al di fuori delle applicazioni finanziarie convenzionali. Rappresentando asset fisici nel mondo digitale, gli NFT hanno il potenziale di diventare una parte cruciale non solo dell'ecosistema blockchain, ma anche dell'economia in generale.

Le applicazioni sono numerose ed è probabile che molti sviluppatori introdurranno nuove ed entusiasmanti innovazioni per questa promettente tecnologia.