Cos'è un fondo indicizzato crypto?
Indice dei contenuti
Introduzione
Che cos'è un fondo indicizzato tradizionale?
Vantaggi e svantaggi dei fondi indicizzati tradizionali
Cos'è un fondo indicizzato crypto?
In che modo un fondo indicizzato crypto è diverso?
In chiusura
Letture consigliate
Cos'è un fondo indicizzato crypto?
Home
Articoli
Cos'è un fondo indicizzato crypto?

Cos'è un fondo indicizzato crypto?

Intermedio
Pubblicato Dec 9, 2022Aggiornato Jan 18, 2023
5m

TL;DR

Un fondo indicizzato crypto riprende semplicemente l'idea di un fondo indicizzato tradizionale - un veicolo d'investimento progettato per seguire la performance di un indice di mercato designato - e sostituisce gli asset sottostanti con crypto al posto delle azioni di società.

Introduzione

Per comprendere i fondi indicizzati crypto è necessaria una certa familiarità con gli indici di mercato. In breve, un indice di mercato è un modo di utilizzare i dati per tracciare e misurare la performance di un mercato azionario, o di un gruppo specifico di società e dei relativi titoli.

Un fondo indicizzato crypto prende semplicemente l'idea di un fondo indicizzato tradizionale e sostituisce gli asset sottostanti con token crypto invece che con azioni di società. I fondi indicizzati basati sulle criptovalute, tuttavia, sono uno sviluppo ancora più nuovo, e al momento i fondi di questo tipo attualmente disponibili sono pochissimi.

Che cos'è un fondo indicizzato tradizionale?

Prima di esaminare un fondo indicizzato crypt è meglio acquisire una conoscenza di base dei fondi indicizzati tradizionali. In parole povere, un fondo indicizzato è un portafoglio d'investimento progettato per seguire un determinato paniere di asset sottostanti. 

Più specificamente, un fondo indicizzato tradizionale è solitamente descritto come un tipo di fondo comune strutturato per seguire la composizione e alla performance di un particolare indice del mercato finanziario, come l'S&P 500 o il Dow Jones Industrial Average.

 Ma cos'è un fondo comune? E che cos'è un indice del mercato finanziario? 

Un fondo comune di investimento è uno strumento finanziario che consente alle persone di riunire il proprio denaro in un fondo gestito, che cerca di ottenere un profitto per le persone coinvolte investendo in attività come azioni e obbligazioni. Il portafoglio di un fondo comune è impostato in modo da soddisfare determinati obiettivi di investimento stabiliti dal fondo e dal suo gestore. 

Un indice di mercato, invece, è un modo di utilizzare i dati per tracciare e misurare la performance di un mercato azionario o di una sezione del mercato azionario. L'S&P 500, il Dow Jones Industrial Average e il FTSE 100 sono tutti esempi di indici di mercato.

  • L'S&P 500 tiene conto della performance azionaria di 500 grandi e importanti società quotate in borsa negli Stati Uniti.

  • Il Dow Jones Industrial Average traccia l'andamento delle azioni di 30 società particolarmente importanti quotate negli Stati Uniti.

  • Il FTSE 100 tiene conto dell'andamento dei titoli delle 100 maggiori società per capitalizzazione di mercato della Borsa di Londra.  

Nel caso di un fondo indicizzato, il portafoglio d'investimento è impostato in modo da imitare la composizione di un determinato indice di mercato (designato dal fondo). L'obiettivo del fondo è semplicemente quello di eguagliare la performance dell'indice di mercato nel suo complesso.

In confronto, in un fondo comune di investimento il portafoglio è progettato da un gestore in base alle sue opinioni su cosa investire in maniera attiva, con l'obiettivo di sovraperformare il mercato.

Vantaggi e svantaggi dei fondi indicizzati tradizionali

I fondi indicizzati sono conosciuti per essere una strategia di investimento passiva che fornisce rendimenti in linea con il mercato azionario più ampio. L'obiettivo non è quello di battere il mercato, ma semplicemente di replicare i movimenti dell'indice di mercato. Gli studi dimostrano che nel lungo periodo i fondi passivi tendono a ottenere risultati migliori di quelli attivi.

Per questo motivo, uno dei principali vantaggi di un fondo indicizzato è che si ritiene che offra risultati migliori a lungo termine rispetto ai fondi gestiti attivamente. Ad esempio, il rendimento medio annualizzato dell'S&P 500 dal 1957 (quando l'indice è stato esteso per la prima volta a 500 azioni) fino alla fine del 2021 è stato dell'11,88%. 

Un fondo indicizzato diversifica anche i portafogli, in quanto è fondamentalmente composto da tante piccole fette di ogni società dell'indice. Ciò significa che il tuo investimento non dipende dal successo di una singola società, ma segue la performance dell'intero indice. In breve, un fondo indicizzato offre un'esposizione più ampia al mercato. 

Inoltre, poiché un fondo indicizzato si limita a replicare la composizione dell'indice che segue, la composizione del portafoglio cambia raramente, il che comporta una riduzione dei costi operativi e di negoziazione e delle commissioni.

Lo svantaggio, tuttavia, è che la flessibilità è minima. Un fondo a gestione attiva può abbandonare i titoli con scarso rendimento e, con una buona gestione, sovraperformare il mercato in generale. Se l'indice scende, un fondo indicizzato subirà una perdita, mentre un fondo a gestione attiva può ancora ottenere profitti durante una flessione.

Cos'è un fondo indicizzato crypto?

Ora che sei cos'è un fondo indicizzato tradizionale, è molto facile capire cos'è un fondo indicizzato crypto. Molti sviluppi nell'ambito delle criptovalute possono essere visti come aggiornamenti Web3 dei mercati e dei prodotti tradizionali e un fondo indicizzato crypto non fa eccezione. Si tratta semplicemente di prendere l'idea e la struttura di un fondo indicizzato tradizionale e di sostituire le attività sottostanti con crypto token invece che con azioni e obbligazioni di società.

Ad esempio, un fondo indicizzato S&P 500 investe il denaro raccolto in un paniere di azioni che rappresentano le 500 società dell'indice di mercato S&P 500. Un fondo indicizzato crypto, invece, investirebbe in un paniere di criptovalute diverse.

In parole povere, un fondo indicizzato crypto è un veicolo di investimento tramite il quale puoi investire in un fondo che, a sua volta, investe il denaro in un indice specifico di criptovalute. In questo modo, il fondo indicizzato crypto fornisce l'accesso a un portafoglio diversificato di asset digitali senza dover acquistare singolarmente ogni token del fondo.

In che modo un fondo indicizzato crypto è diverso?

Naturalmente, la differenza principale tra un fondo indicizzato tradizionale e uno crypto, è il tipo di asset in cui investono . 

Un'altra differenza fondamentale è che i mercati crypto possono essere più volatili di quelli tradizionali. Di conseguenza, i fondi indicizzati crypto possono subire variazioni di prezzo maggiori rispetto ai fondi indicizzati tradizionali, per cui chi investe in un fondo indicizzato crypto potrebbe ottenere maggiori profitti, ma potrebbe anche subire perdite maggiori.

Oltre ai rischi e ai benefici potenzialmente più elevati, l'altra differenza da notare tra i fondi indicizzati tradizionali e quelli crypto è il numero di prodotti disponibili e la facilità di accesso per i consumatori. Sono disponibili centinaia, se non migliaia, di fondi indicizzati tradizionali, che tracciano ogni tipo di indice di mercato. I fondi indicizzati crypto, invece, sono ancora un qualcosa di relativamente nuovo, con pochissimi prodotti attualmente disponibili per il pubblico.

In chiusura

Con lo sviluppo e l'evoluzione dell'ecosistema crypto, è probabile che si assista alla nascita di altri fondi indicizzati crypto come opportunità di investimento per il grande pubblico. Questi fondi sono popolari nel trading tradizionale e si adattano a un'ampia gamma di trader. Il mondo delle criptovalute continua a toccare sempre più tematiche e ad attirare nuovi utenti, quindi coloro che amano l'idea di fare trading con i fondi indicizzati probabilmente spingeranno affinché quelli basati sulla criptovalute diventino sempre più comuni.

Letture consigliate