Cos'è TrueFi (TRU)?
Indice dei contenuti
Introduzione
Cos'è TrueFi?
Come funziona TrueFi?
Presentazione del token TRU
Come acquistare TRU su Binance
Qual è il prossimo passo di TrueFi?
Cos'è TrueFi (TRU)?
Home
Articoli
Cos'è TrueFi (TRU)?

Cos'è TrueFi (TRU)?

Intermedio
Pubblicato Nov 8, 2022Aggiornato Jan 18, 2023
7m



TL;DR

TrueFi è il primo protocollo di credito della DeFi per prestare, prendere in prestito e gestire il capitale. Costruito su Ethereum e Optimism, i mercati di capitale di TrueFi mettono in contatto investitori, debitori e gestori di capitali per prestiti non collateralizzati per opportunità finanziarie sia native del mondo crypto che del mondo reale.

Portando la gestione degli asset on-chain, TrueFi elimina gli intermediari e può offrire ai prestatori rendimenti migliori sul capitale prestato, oltre a una serie di opportunità finanziarie solitamente riservate agli investitori più ricchi.

Allo stesso tempo, fornisce più livelli di protezione dalle perdite contro le inadempienze, aiuta i gestori di portafoglio ad attingere alla liquidità globale e consente di erogare prestiti più efficienti dal punto di vista del capitale per i debitori.

Continuate a leggere per scoprire come TrueFi sta rinnovando il mercato globale del credito da svariati miliardi di dollari, mettendo il futuro della finanza nelle mani dei titolari di token.

Introduzione

Oggi il valore del mercato globale dei prestiti si avvicina agli 8 bilioni di dollari, ma quasi tutto questo denaro continua a utilizzare infrastrutture finanziarie costruite negli anni Settanta. Queste tecnologie (come lo SWIFT) rendono spesso gli investimenti lenti, costosi ed esclusivi.

Di conseguenza, le opzioni di investimento più interessanti - come il debito societario, le specialità immobiliari e le opportunità dei mercati emergenti - sono raramente disponibili per gli investitori al dettaglio.

La tecnologia blockchain offre un nuovo modo di spostare e allocare il capitale, rendendo gli investimenti più efficienti, veloci e trasparenti. Tuttavia, la blockchain da sola non risolve problemi quali la valutazione del merito creditizio dei debitori, l'onboarding di collaterale reale o la riscossione di prestiti insoluti. 

Per risolvere questo problema, il team di TrueFi ha progettato una struttura ibrida che consente al protocollo di operare liberamente, sotto la direzione dei titolari del token TRU. Inoltre, TrueFi fa affidamento sull'adozione da parte di gestori di portafoglio indipendenti che godono dei vantaggi dell'infrastruttura di TrueFi pur possedendo le componenti centralizzate di sottoscrizione e raccolta nel mondo reale.

Qui analizzeremo come TrueFi è cresciuto fino a diventare un protocollo multimiliardario unico nel suo genere.

Cos'è TrueFi?

Utilizzando l'infrastruttura blockchain, TrueFi ha lanciato il primo mercato di prestiti non collateralizzati della DeFi, consentendo finalmente ai debitori di prendere prestiti on-chain senza richiedere il blocco di collaterale. 

Ciò ha aumentato drasticamente l'efficienza del capitale dei mutuatari, con conseguente impennata della domanda. Dal primo prestito non collateralizzato di TrueFi nel novembre 2020 ad Alameda Research, il protocollo ha originato quasi 2 miliardi di dollari in prestiti senza collaterale, ha versato circa 40 milioni di dollari ai prestatori e ha mantenuto uno dei migliori record di sottoscrizione del settore.

Nel 2021, TrueFi è passata dal collegare solo i richiedenti prestito del mondo crypto e i prestatori DeFi a offrire un mercato di opportunità finanziarie gestite da gestori di portafoglio indipendenti, tutte costruite sulla sua moderna infrastruttura di prestito. 

Attualmente TrueFi offre una gamma diversificata e crescente di opportunità finanziarie, tra cui gli investimenti nei mercati emergenti, i finanziamenti fintech, gli investimenti immobiliari e i prestiti ai lavoratori autonomi, portando di fatto i prestiti e i beni del mondo reale nella DeFi.

Come funziona TrueFi?

TrueFi è un servizio finanziario pubblico, che offre infrastrutture per la concessione di prestiti e la gestione di asset. La vera magia del protocollo, tuttavia, si verifica quando questi gruppi di utenti si uniscono, utilizzando TrueFi come marketplace per soddisfare le loro esigenze.

Poiché TrueFi è un protocollo decentralizzato, si affida anche agli staker del suo token di governance TRU per fornire ai prestatori protezione dalle perdite, governare il futuro del protocollo e fornire i contributi necessari al successo di TrueFi.

Prestatori

Sia i prestatori retail che quelli istituzionali nei settori crypto e della finanza tradizionale utilizzano TrueFi per trovare i migliori rendimenti in relazione al rischio per il capitale prestato. Poiché TrueFi presenta una gamma così diversificata di portafogli - che spazia dai prestiti crypto-nativi a quelli nel mondo reale - e i suoi prestiti non sono collateralizzati, il protocollo offre alcune delle opportunità di guadagno più competitive della DeFi su un'ampia gamma di tipi di asset.

Per partecipare, i prestatori TrueFi devono semplicemente utilizzare l'app TrueFi, esaminare le varie pool e i portafogli per i quali si qualificano e prendere una decisione di allocazione in base alle proprie preferenze di rischio e rendimento.

Visto che TrueFi consente ai gestori di portafoglio di controllare la selezione dei prestatori, non tutti i portafogli sono disponibili per tutti i prestatori: alcuni potrebbero essere situati al di fuori di una giurisdizione limitata o aver bisogno di fornire una prova di identificazione, che può essere effettuata anche su TrueFi.

I prestatori possono di solito chiudere le loro posizioni di prestito in qualsiasi momento in vari modi. Sebbene alcuni portafogli richiedano il blocco del capitale per un periodo minimo, le pool popolari gestite dalla DAO e le linee di credito automatizzate (ALOC) di TrueFi consentono ai prestatori di uscire dalla pool con una piccola commissione utilizzando Liquid Exit, che scambia il token di prestito con il capitale non utilizzato nella pool. In alternativa, i prestatori possono vendere il loro token di prestito su un DEX come Uniswap.

Sebbene le insolvenze siano un aspetto standard dell'attività creditizia, i prestatori sono protetti, in diversi modi, dall'impatto completo di tali insolvenze su alcuni portafogli TrueFi.

In primo luogo, i prestatori sono coperti fino al 10% del valore di TRU messo in staking, che viene ridotto in caso di insolvenza. Il valore viene quindi utilizzato per contribuire a risarcire i prestatori colpiti.

Poi, la SAFU di TrueFi può utilizzare i propri fondi di riserva per offrire ai prestatori interessati un'ulteriore copertura.

Infine, TrueFi può decidere di procedere alla riscossione nei confronti dei debitori inadempienti per recuperare gli asset che possono essere liquidati al fine di assistere i prestatori ancora interessati.

Debitori

Per diventare un debitore TrueFi, i richiedenti devono sottoporsi a un rigoroso controllo del merito di credito che esamina i dati sia off-chain che on-chain, tra cui il background della società, gli asset in gestione, l'esposizione degli asset, la leva finanziaria e la storia delle performance.

Una volta che un debitore è dichiarato meritevole di credito dal Comitato di credito di TrueFi, i titolari di TRU voteranno per approvare o respingere la sua domanda. Se la domanda viene approvata, il prestito può essere emesso da una qualsiasi pool permissionless della DAO di TrueFi a un tasso stabilito dal mercato e in base al punteggio di credito proprietario TrueFi del debitore.

Ad oggi, TrueFi ha erogato oltre 130 prestiti a decine di mutuatari e mantiene un portafoglio di prestiti sano e attivo con nuovi prestiti emessi regolarmente. 

I debitori si affidano a TrueFi per il capitale perché il processo è veloce; il capitale è spesso disponibile nello stesso giorno in cui il debitore viene approvato per l'accesso al credito. E poiché i prestiti di TrueFi non richiedono alcun blocco del capitale, ogni debitore è in grado di massimizzare l'efficienza del proprio capitale.

Gestori di portafoglio

A partire dal 2021, TrueFi ha offerto supporto ai gestori di portafoglio indipendenti, consentendo finalmente ai gestori di fondi e agli investitori istituzionali di portare la propria attività on-chain.

TrueFi offre ai gestori di portafoglio il meglio della DeFi e della finanza istituzionale. I suoi gestori di portafoglio possono attingere alla liquidità globale 24 ore su 24, 7 giorni su 7, fin dal giorno in cui lanciano i loro portafogli, godendo al contempo dei risparmi sui costi e della trasparenza di un portafoglio di prestiti completamente on-chain.

Allo stesso tempo, questi gestori godono degli stessi benefici dei prodotti di credito istituzionali, avendo il pieno controllo sulla selezione dei prestatori (compresi i requisiti KYC) e sulle condizioni dei loro portafogli e dei singoli prestiti, nonché sulle strategie, sui tassi e sulle commissioni del portafoglio.

Con TrueFi, diventare gestore di portafoglio è simile a diventare un debitore e richiede l'approvazione della comunità prima che il portafoglio di un gestore possa essere inserito nell'app di TrueFi. Tuttavia, poiché TrueFi utilizza un'infrastruttura open-source, i gestori di portafoglio possono semplicemente utilizzare gli smart contract di TrueFi per lanciare i propri portafogli, senza dover passare direttamente da TrueFi.

Oggi i gestori di portafoglio di TrueFi utilizzano la liquidità della DeFi per allocare il capitale verso la crescita del settore fintech dell'America Latina, l'investimento nei mercati emergenti, il sostegno ai mutui crypto e altro ancora, il tutto generando rendimenti competitivi e diversificati per i prestatori di TrueFi.

Presentazione del token TRU

Essendo un protocollo di prestito decentralizzato, TrueFi si affida ai contributi dei titolari del suo token e dei suoi collaboratori per stabilire e raggiungere gli obiettivi principali. TrueFi utilizza un modello di DAO ibrida, con delle caratteristiche legate al mondo reale per gestire alcuni compiti off-chain, come i depositi fiscali, le attività legali e le azioni di riscossione. Inoltre, mette il potere decisionale nelle mani dei titolari di TRU attraverso il voto vincolante on-chain.

Gli staker di TRU costituiscono la prima linea della governance di TrueFi e la prima linea di protezione contro le insolvenze. Mettendo in staking TRU, gli staker possono formalmente unirsi alle tematiche della DAO gestite dal token e votare riguardo le mozioni di Snapshot e di Conteggio, tracciando così la strada per il futuro di TrueFi.

Come acquistare TRU su Binance

Il token nativo TRU di TrueFi è disponibile per l'acquisto e il trading su Binance. Registrati e ottieni i tuoi TRU utilizzando questo link diretto per iniziare.

Qual è il prossimo passo di TrueFi?

Per trarre veramente vantaggio dal mercato globale multimiliardario del credito, TrueFi sta adottando un duplice approccio per colmare il divario tra la DeFi e gli investitori istituzionali.

Nel corso del prossimo anno, il protocollo prevede di raggiungere un'integrazione più profonda tra le istituzioni finanziarie tradizionali e di continuare a sviluppare l'integrazione della DeFi con le principali DAO, i protocolli di prestito e le applicazioni DeFi al dettaglio.

Crescente adozione istituzionale

TrueFi sta continuando a migliorare il suo protocollo e i suoi prodotti di prestito in modo che siano all'altezza dei controlli della finanza istituzionale, ma senza tralasciare le caratteristiche performanti della tecnologia blockchain. Con l'aiuto dei principali collaboratori al protocollo, come Archblock, TrueFi sta raccogliendo liquidità dai fondi e dai family office, esplorando al contempo le possibilità di inserire on-chain veri e propri gestori patrimoniali istituzionali.

Tra le prossime funzionalità di TrueFi figurano il tranching, che consentirà agli investitori istituzionali di selezionare il proprio profilo di rischio-rendimento all'interno di determinati portafogli, nonché i periodi di formazione (accumulo) del capitale per consentire di verificare l'interesse del mercato per un'opportunità finanziaria prima di mettere a rischio il capitale.

Inoltre, TrueFi migliorerà la reportistica e offrirà dashboard istituzionali migliori sia per i prestatori che per i gestori grazie al contributo indipendente di partner chiave.


Integrazione DeFi in crescita

Per rendere TrueFi più accessibile a tutta la DeFi, il protocollo sta rendendo i suoi prestiti e i portafogli compatibili con lo standard ERC-4626. Ciò rende entrambi i vault compatibili con altre opportunità DeFi, questo consente di includere il debito e il credito aziendale in offerte di altri protocolli DeFi.

Allo stesso tempo, TrueFi sta lavorando pubblicamente con i principali partner DAO e del protocollo come MakerDAO, FRAX e dYdX per diventare un partner privilegiato per i rendimenti e la liquidità dei DEX, così da portare probabilmente centinaia di milioni di dollari nel protocollo nel corso del prossimo anno.