La psicologia del trading: come fare trading senza farsi trasportare dalle emozioni
Home
Articoli
La psicologia del trading: come fare trading senza farsi trasportare dalle emozioni

La psicologia del trading: come fare trading senza farsi trasportare dalle emozioni

Principiante
Pubblicato Feb 15, 2023Aggiornato Jun 21, 2023
6m

TL;DR

La psicologia del trading rappresenta l'aspetto emotivo del processo decisionale di un trader. Ogni trader, in una certa misura, ha dei fattori emotivi scatenanti. Le due emozioni principali che influenzano i trader sono la paura e l'avidità: entrambe possono portare a decisioni sbagliate, come andare all-in su un asset o vendere in preda al panico. 

Anche se un trader sa come eseguire l'analisi tecnica e fondamentale a livelli elevati, una mente debole o ansiosa che si lascia facilmente influenzare dalle emozioni può essere altamente dannosa per il suo portafoglio, soprattutto in un ambiente di trading volatile come quello delle criptovalute.

Cos'è la psicologia del trading?

La psicologia del trading si riferisce ai fattori psicologici che influenzano il modo in cui le persone fanno trading in mercati come quelli delle crypto o delle azioni. Si basa sull'idea che le emozioni possono avere un impatto significativo sul processo decisionale di un trader. 

Ad esempio, l'avidità può spingere un trader a prendere una decisione ad alto rischio, come comprare una criptovaluta al suo apice in seguito al suo rapido aumento di prezzo. Al contrario, la paura può portare il trader a uscire prematuramente dal mercato.

La FOMO è particolarmente diffusa quando il prezzo di un asset è salito in modo significativo in un periodo di tempo relativamente breve. Questo può potenzialmente indurre una persona a prendere decisioni di mercato basate sull'emozione piuttosto che sulla logica e sulla ragione.

Ogni trader è influenzato dalle emozioni. Per la maggior parte delle persone, perdere denaro è doloroso, mentre guadagnarlo porta felicità. 

Perché è importante capire la propria mentalità quando si fa trading

Paura e avidità sono le due emozioni principali nel trading. 

La paura può spingere un trader a evitare tutti i rischi e a perdere un'operazione di successo. D'altro canto, l'avidità può portare ad assumere troppi rischi per massimizzare i profitti, come ad esempio l'acquisto di un asset al suo picco perché il suo prezzo sta salendo rapidamente. 

I trader pi√Ļ esperti sanno che devono trovare un equilibrio tra paura e avidit√†. La paura protegge i trader dall'assunzione di rischi inutili, mentre l'avidit√† li motiva a capitalizzare le opportunit√†. L'eccessiva dipendenza da una delle due emozioni, tuttavia, porta tipicamente a decisioni di trading irrazionali.¬†

Imparare a fare trading con la giusta mentalità è importante tanto quanto eseguire l'analisi fondamentale o sapere come leggere un grafico. Comprendendo e controllando le proprie emozioni, i trader possono prendere decisioni informate e ridurre al minimo le perdite.

Prendere decisioni non emotive √®, ovviamente, pi√Ļ facile a dirsi che a farsi. I trader affrontano ogni giorno una serie di sfide che possono suscitare una reazione emotiva. Ecco alcuni esempi.

  1. Aspettative irrealistiche: Il trading non è un sistema per fare soldi a palate. Le persone che si avvicinano al trading con questa idea hanno un brusco risveglio. Come ogni abilità, il trading richiede anni di pratica e disciplina.

  2. Perdite: Anche i migliori trader hanno giorni bui. Per i nuovi trader, le operazioni in perdita sono un concetto difficile da digerire e spesso portano a tentativi ancora peggiori, perché si cerca di superare il mercato.

  3. Vincite: Sebbene vincere sia una bella sensazione, il rovescio della medaglia √® che i trader possono provare un senso di eccessiva fiducia o di invincibilit√† e avere la falsa percezione di non poter perdere. Questo pu√≤ portare a decisioni pi√Ļ rischiose e, in ultima analisi, a delle perdite.¬†

  4. Sentiment di mercato e social media: I trader principianti sono facilmente influenzati da ci√≤ che si dice su Internet. Il sentiment negativo sui social media pu√≤ generare paura, che pu√≤ sfociare nel panic selling. √ą altrettanto poco saggio per un trader seguire ciecamente il consiglio di un influencer relativo all'acquisto un token specifico, soprattutto se l'influencer √® sponsorizzato dal progetto del token e pagato per promuoverlo.

Come usare la psicologia del trading per diventare un trader migliore

Pensa a lungo termine

Stabilisci obiettivi raggiungibili. Un piano realistico di ciò che si vuole ottenere aiuta a evitare di effettuare troppe operazioni (overtrading) o a diminuire l'eccessiva emotività dovuta ad aspettative non realistiche. Inoltre, ti aiuterà a mantenere l'attenzione sull'obiettivo a lungo termine piuttosto che sui guadagni o le perdite a breve termine.

Prenditi una pausa 

Le pause regolari possono fornire la necessaria prospettiva e chiarezza riguardo la situazione. Se hai effettuato una serie di operazioni vincenti, fai un passo indietro prima di lasciarti trasportare dall'overtrading. Inoltre, se si passano le notti in bianco si rischia il burn out e di prendere decisioni sbagliate. Le pause sono utili non solo per il tuo portafoglio, ma anche per il tuo benessere fisico e mentale.

Impara dagli errori

Tutti commettono degli errori facendo trading. Invece di arrabbiarti con te stesso o, peggio, di cercare di recuperare le perdite con un capitale ancora maggiore, torna indietro e analizza ci√≤ che √® andato storto. Implementa nuove strategie basate su ci√≤ che hai imparato dagli errori precedenti e la volta successiva sarai pi√Ļ preparato.¬†

Stabilisci delle regole  

Crea un piano di trading dettagliato e seguilo. Questo piano delinea il modo in cui affronti le diverse situazioni e ti aiuterà a tenere sotto controllo le tue reazioni nei momenti di stress. Alcuni esempi sono l'utilizzo di stop-loss e take-profit, limitando la quantità di denaro che si può guadagnare o perdere in un giorno e una strategia di gestione del rischio con cui ci si sente a proprio agio. 

Con un chiaro piano in mente, saprai esattamente quali sono i passi da compiere senza lasciare che una reazione emotiva faccia deragliare le tue decisioni, assicurandoti di non allontanarti dal piano iniziale che ti eri prefissato prima di entrare in una posizione. 

La psicologia del trading è diversa nel mondo crypto?

La psicologia del trading vale per qualsiasi classe di asset, comprese le criptovalute. Gli esseri umani sono tutti simili in una certa misura, soprattutto per quanto riguarda il denaro. La maggior parte delle persone, ad esempio, non ama perdere denaro e viceversa. Inoltre, i trader di qualsiasi asset si sentono eccitati quando si trovano in una fase di forte crescita. 

Tuttavia, ci sono alcune sfide psicologiche uniche che i trader di criptovalute devono affrontare.

A differenza del mercato azionario, che chiude nei fine settimana, il mercato delle criptovalute è aperto 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Di conseguenza, i trader di criptovalute hanno sempre accesso agli strumenti di trading, ai loro asset e, soprattutto, alle potenziali opportunità. Per un trader incline a prendere decisioni di trading cariche di emozioni, avere accesso 24 ore su 24 e 7 giorni su 7 può essere molto costoso. 

Inoltre, il mercato crypto è altamente volatile. In passato, i prezzi di alcune monete sono raddoppiati prima di tornare al punto di partenza, il tutto nel giro di un giorno. Tali drastiche oscillazioni di prezzo richiedono ai trader di pensare in fretta e di mantenere un forte senso di disciplina. 

Ad esempio, i trader professionisti non si buttano su un asset in rapida ascesa solo perché tutti ne parlano, né decidono di rischiare tutto il loro capitale perché il mercato chiude in verde per un giorno.

In chiusura

Le emozioni sono una delle insidie pi√Ļ comuni nel trading di crypto. Imparare a controllare le emozioni comprendendo la propria mentalit√† e i fattori emotivi scatenanti √® un'abilit√† inestimabile che ti protegger√† dall'inseguire i guadagni o dall'andare in panico e liquidare il tuo portafoglio.¬†

In definitiva, diventare un buon trader richiede anni di apprendimento e pratica costante. Non esistono scorciatoie o trucchi per diventare ricchi con il trading. Segui una strategia adatta alla tua situazione finanziaria, continua a esercitarti e non lasciare che la paura o l'avidità ti costringano a prendere una decisione che di solito non prenderesti. 

Letture consigliate

Disclaimer e Avvertenza sui rischi: Questo contenuto viene presentato "così com'è" solo a scopo informativo ed educativo, senza alcuna dichiarazione o garanzia di alcun tipo. Non deve essere interpretato come una consulenza finanziaria, né intende raccomandare l'acquisto di alcun prodotto o servizio specifico. I prezzi degli asset digitali possono essere volatili. Il valore del vostro investimento può diminuire o aumentare e potreste non recuperare l'importo investito. L'utente è l'unico responsabile delle proprie decisioni di investimento e Binance Academy non è responsabile per le eventuali perdite subite. Non è una consulenza finanziaria.