L'Ethereum Merge Upgrade: Tutto quello che devi sapere
Indice dei contenuti
Introduzione
Perché Ethereum è in fase di aggiornamento?
Gli upgrade di Ethereum : Una visione d'insieme
Cosa c'è oltre il Merge?
L'impatto del Merge su ETH
L'impatto del Merge su BETH
In chiusura
L'Ethereum Merge Upgrade: Tutto quello che devi sapere
HomeArticoli
L'Ethereum Merge Upgrade: Tutto quello che devi sapere

L'Ethereum Merge Upgrade: Tutto quello che devi sapere

Intermedio
Pubblicato Sep 1, 2022Aggiornato Sep 23, 2022
8m


TL;DR

La mainnet di Ethereum passerà presto da un meccanismo di consenso Proof of Work a uno Proof of Stake, attraverso un aggiornamento chiamato Merge. Il Merge fa parte di una serie di importanti aggiornamenti dell'ecosistema Ethereum, che comprendono anche The Surge, The Verge, The Purge e The Splurge. L'obiettivo di questi aggiornamenti è quello di rendere Ethereum più scalabile ed efficiente dal punto di vista energetico. Il Merge combinerà la mainnet di Ethereum con la Beacon Chain basata su Proof of Stake ed è previsto per settembre 2022. 

Introduzione

Dal suo lancio nel 2015, Ethereum si è affermato nel settore blockchain come una popolare piattaforma di calcolo decentralizzato, consentendo la creazione di migliaia di progetti sulla sua blockchain. Pur rimanendo una delle blockchain più importanti, l'attuale infrastruttura di Ethereum non è in grado di scalare le sue operazioni in modo da soddisfare la crescente domanda globale. Per combattere la mancanza di scalabilità, il team di Ethereum ha proposto una serie di aggiornamenti che porterebbero a una blockchain Ethereum evoluta. Questi aggiornamenti sono la Beacon Chain, The Merge, The Surge, The Verge, The Purge e The Splurge.

Perché Ethereum è in fase di aggiornamento?

Le blockchain sono solitamente costruite intorno al concetto di decentralizzazione, invece di affidarsi a un'autorità centrale. I vantaggi delle blockchain decentralizzate includono l'essere trustless, permissionless e una maggiore sicurezza grazie alla resistenza alle vulnerabilità localizzate (single point of failure). 

Con la crescente popolarità delle blockchain, le piattaforme devono assicurarsi di poter soddisfare le esigenze globali legate alla velocità di elaborazione delle transazioni, note anche come esigenze di scalabilità. In caso contrario, si può verificare una congestione della rete, quando la capacità della blockchain viene sopraffatta dal numero di transazioni in sospeso. Spesso questo comporta un aumento delle commissioni di transazione. 

Tuttavia, raggiungere la sicurezza e la scalabilità può essere complicato se le blockchain vogliono mantenere la loro natura decentralizzata. Questo problema è spiegato dal concetto che prende il nome di trilemma della scalabilità proposto da Vitalik Buterin. Il trilemma blockchain descrive la sfida per bilanciare tre importanti proprietà: scalabilità, sicurezza e decentralizzazione.

Come ha riconosciuto Vitalik Buterin, la rete Ethereum pre-Merge non può soddisfare i criteri di scalabilità a causa del suo meccanismo di consenso del tipo Proof of Work. Una blockchain Proof of Work tende a essere più difficile da scalare per una serie di motivi. In primo luogo, il numero di transazioni che un blocco può contenere è limitato. In secondo luogo, i blocchi devono essere minati a un ritmo costante. 

Ad esempio, Bitcoin è progettato per avere blocchi minati in media ogni 10 minuti, in base alla difficoltà di mining che viene regolata automaticamente dal protocollo. Sebbene il design di Bitcoin sia altamente sicuro, il tempo di blocco combinato con il limite di transazioni per blocco può portare a una congestione della rete nei periodi di maggiore richiesta. Questo spesso causa un aumento significativo delle commissioni di transazione e dei tempi di conferma.

Per superare queste limitazioni della PoW, il team di Ethereum ha proposto una serie di aggiornamenti noti come Ethereum 2.0 (ETH 2.0).

Gli upgrade di Ethereum : Una visione d'insieme

Gli aggiornamenti di Ethereum 2.0 comprendono la Beacon Chain (già implementata), The Merge (in arrivo), The Surge, The Verge, The Purge e The Splurge. Una volta implementati tutti gli aggiornamenti, si prevede che la nuova blockchain di Ethereum diventerà più scalabile, sicura e sostenibile, pur rimanendo decentralizzata.

La Beacon Chain

Conosciuta in precedenza come Fase 0, la Beacon Chain segna il primo aggiornamento della serie dei principali aggiornamenti di Ethereum. È stata lanciata il 1° dicembre 2020 e ha introdotto la Proof of Stake nell'ecosistema Ethereum. Gli utenti possono interagire con la Beacon Chain in due modi: mettendo in staking ETH o eseguendo un client di consenso per proteggere la rete. Attualmente tale rete funziona in parallelo alla mainnet di Ethereum.

Il Merge

Il Merge è il prossimo passo importante per affrontare i problemi di scalabilità su Ethereum. In poche parole, integra le due catene indipendenti esistenti nell'ecosistema Ethereum: il livello di esecuzione e il livello di consenso (Beacon Chain). 

Si prevede che a settembre 2022 la mainnet di Ethereum si fonderà con il sistema Proof of Stake coordinato dalla Beacon Chain. Dopo il Merge, l'ecosistema utilizzerà solo un meccanismo Proof of Stake per proteggere la propria rete.

Meccanismo di consenso

Quando avverrà il Merge, la Proof of Work di Ethereum sarà sostituita da un meccanismo di consenso Proof of Stake. Invece di essere minati, i blocchi saranno coniati (o forgiati) da nodi chiamati validatori. Un nodo viene nominato periodicamente in modo casuale per convalidare un blocco candidato. I validatori sono incentivati a farlo grazie alle ricompense ottenute dalle commissioni di transazione e dallo staking. Poiché nessun nodo è in competizione per aggiungere un nuovo blocco, la PoS ha bisogno di molte meno risorse energetiche della PoW, e questo la rende più sostenibile.

Transazioni sulla Mainnet

Attualmente, la Beacon Chain elabora solo una parte delle transazioni di rete. Con il Merge, la Beacon Chain sarà il luogo chiave dove viene gestito il consenso.

"Dopo Il Merge, la Beacon Chain sarà il motore del consenso per tutti i dati di rete, incluse le transazioni dell'execution layer e dei saldi degli account." – Ethereum.org"

Token

La cronologia delle transazioni di Ethereum sarà fusa con la Beacon Chain, ma Ether (ETH) non subirà variazioni. I fondi in ETH rimarranno accessibili dopo il merge e gli utenti che possiedono token ETH non dovranno intraprendere alcuna azione in preparazione all'aggiornamento.

Il modello attuale prevede un sistema di emissione di token che distribuisce circa 13.000 ETH al giorno sotto forma di ricompense per il mining e lo staking. Dopo l'implementazione del Merge, non ci saranno più ricompense per il mining, questo ridurrà la nuova emissione di ETH a circa 1.600 ETH al giorno sotto forma di ricompense per lo staking. 

Cosa c'è oltre il Merge?

Sebbene non ci siano annunci ufficiali riguardo gli altri aggiornamenti di Ethereum, The Surge, The Verge, The Purge e The Splurge; lo Sharding è sicuramente in lavorazione e dovrebbe essere rilasciato nel 2023 dopo il Merge.

Sharding

Ethereum aumenterà la scalabilità con l'aiuto dello sharding così da aumentare il throughput e probabilmente verranno così ridotti i costi e i tempi delle transazioni. Lo sharding introduce le shard chain, che sono simili alle normali blockchain, ma contengono ciascuna solo una parte dei dati della blockchain. Grazie allo specifico sottoinsieme di dati fornito dalle shard chain, i nodi possono verificare le transazioni in modo più efficiente.

Lo sharding è una soluzione di scalabilità che richiede molto tempo e vari sforzi per essere implementata. Tuttavia, se ben realizzata, potrebbe essere uno dei maggiori successi della blockchain in termini di scalabilità, consentendo a Ethereum di memorizzare e accedere meglio ai dati. 

Il processo di sharding sarà un processo diviso in più fasi, le shard chain della fase 1 forniranno più dati sulla rete e le shard chain della fase 2 memorizzeranno ed eseguiranno il codice. Sarà attivata la cross-communication tra queste due versioni. 

Per quanto riguarda gli altri aggiornamenti, non c'è ancora nulla di definitivo. In un tweet, Vitalik Buterin ha chiarito che gli aggiornamenti di cui sopra non dovrebbero essere considerati come delle fasi, in quanto si tratta di aggiornamenti paralleli al Merge. I lettori iscritti al Blog di Binance e a Binance Academy riceveranno ulteriori aggiornamenti sul Merge e sui successivi aggiornamenti di Ethereum.

Perché ci sono così tante soluzioni di scalabilità?

Sembra che Ethereum si stia preparando ad essere sempre di più sulla cresta dell'onda e ad affrontare l'enorme carico di transazioni che probabilmente seguiranno con l'adozione di massa. Più soluzioni ci sono, più è probabile che la congestione complessiva della rete potrà essere ridotta. Inoltre, in questo modo si possono evitare singoli punti di vulnerabilità, se una soluzione di scaling si rivela insufficiente. Disporre di più soluzioni di scaling non solo prepara la rete a un aumento della velocità e del throughput delle transazioni, ma aiuta anche gli utenti a evitare commissioni elevate per le transazioni.

L'impatto del Merge su ETH

Ethereum, uno dei più importanti progetti blockchain di seconda generazione, è stato lanciato con un'offerta iniziale di 72 milioni di ether (ETH). Secondo il suo modello PoW, una grande percentuale di questa offerta viene utilizzata per incentivare i miner a proteggere la rete.

Con il passaggio alla PoS, le ricompense per il mining non saranno più distribuite. Di conseguenza, ci sarà una riduzione netta dell'emissione annuale di ETH di circa il 90%. Se si applica la legge della domanda e dell'offerta, questo potrebbe portare a un aumento del prezzo di ETH. Tuttavia, i mercati finanziari sono imprevedibili e volatilie ci sono molti altri fattori in gioco.

L'impatto del Merge su BETH

BETH è una versione tokenizzata di ETH in staking su Binance. Alla luce del Merge, i miner non saranno più in grado di guadagnare ricompense dalla Proof of Work. Al contrario, i validatori saranno ricompensati con le ricompense di staking e con le commissioni di transazione offerte ai miner prima del Merge. Inoltre, i validatori riceveranno una parte delle ricompense del Valore Massimo Estraibile (MEV) dopo il Merge e l'APR dovrebbe aumentare quando BETH adotterà questo concetto. Pertanto, il tasso percentuale annuo (APR) dovrebbe aumentare in modo significativo. 

L'impatto del Merge sugli utenti e sui prodotti di Binance

Per i possessori di ETH e per gli utenti Binance, i prodotti Binance rimarranno inalterati per la maggior parte. Ci sarà solo un delisting di ETH dal nostro servizio di mining e una sospensione momentanea riguardo il prestito, il deposito e il prelievo di ETH.

Se possiedi ETH, puoi leggere l'articolo del blog dal titolo Cosa succederà ai miei Ethereum dopo il Merge? per prepararti al Merge.

In chiusura

Il Merge è il secondo di una serie di aggiornamenti significativi sulla rete Ethereum. È stato proposto per preparare l'implementazione di nuove soluzioni di scaling per una migliore scalabilità. Una volta completati tutti gli aggiornamenti elencati, Ethereum sarà probabilmente pronto ad affrontare un maggior carico di transazioni senza compromettere la sicurezza o la decentralizzazione.


Avviso di rischio: i prezzi degli asset digitali possono essere soggetti a elevato rischio di mercato e volatilità dei prezzi. Il valore del tuo investimento può scendere così come può salire e potresti non riavere l'importo investito. L'utente è l'unico responsabile per le proprie decisioni d'investimento e Binance non è responsabile per eventuali perdite. Le prestazioni passate non sono un indicatore affidabile delle performance future. Dovresti investire unicamente nei prodotti che conosci bene e dei quali conosci i rischi associati. Dovresti tenere ben presente la tua esperienza nell'investimento, la situazione finanziaria, gli obiettivi di investimento, la tolleranza al rischio e consultare un consulente finanziario indipendente prima di effettuare qualsiasi investimento. Il presente materiale non deve essere interpretato come una consulenza finanziaria. Per ulteriori informazioni, fai riferimento ai nostri Termini di utilizzo e all'Avviso di rischio.