Che cos'è Tezos (XTZ)?
Indice
Introduzione
Che cos'è Tezos (XTZ)?
Come funziona Tezos (XTZ)
Perché Tezos (XTZ) è importante
Tezos (XTZ) governance
Applicazioni di Tezos (XTZ)
Come custodire Tezos (XTZ)
In chiusura
Che cos'è Tezos (XTZ)?
HomeArticoli
Che cos'è Tezos (XTZ)?

Che cos'è Tezos (XTZ)?

Principiante
Published Jan 13, 2021Updated May 11, 2022
5m

TL;DR

Tezos è un progetto blockchain che si distingue per il suo meccanismo integrato legato all'aggiornamento della rete. Le modifiche alla blockchain di Tezos sono proposte di codice presentate da persone che possiedono una certa quantità di Tez (XTZ), che vengono poi votate dagli utenti. Poiché Tezos si auto-migliora, gli aggiornamenti della rete sono senza soluzione di continuità e non è mai emersa l'esigenza di un hard-fork. 

Introduzione

Le piattaforme per smart contract costituiscono uno dei settori più battuti e competitivi nell'ecosistema crypto. Dal momento che risolvere gli attuali problemi tecnologici è fondamentale per la maturazione di questo mondo, sono nati molti approcci diversi per soddisfare l'elevata domanda di infrastrutture basate sugli smart contract.

Tezos è diventato un player importante nello spazio blockchain, gettando le basi per una comunità globale organica ed entusiasta. Il token Tez (XTZ) di Tezos è usato all'interno di un ecosistema in crescita sopratutto nei campi della finanza decentralizzata, dell'arte, del gaming e molto altro. 


Che cos'è Tezos (XTZ)?

Tezos è un blockchain costruita per supportare ed eseguire applicazioni decentralizzate e smart contract. Progettata nel 2014, la mainnet Tezos è andata live nel 2018 e ha raggiunto un buon successo come rivale della rete Ethereum.

L'ecosistema Tezos è supportato da diverse entità in tutto il mondo, tra cui la Tezos Foundation, un'entità svizzera senza scopo di lucro, responsabile di iniziative che aiutano a promuovere la consapevolezza e l'adozione della blockchain Tezos.

Tezos ha condotto una raccolta fondi nel luglio 2017, raccogliendo 232 milioni di dollari. Questo lo rende uno dei più grandi progetti blockchain in base ai fondi raccolti. La mainnet di Tezos è stata lanciata con successo nel 2018 e ha prosperato durante il bear market.

  

Come funziona Tezos (XTZ)

Gli smart contract su Tezos utilizzano il linguaggio di programmazione Michelson, creato ad hoc da Tezos, e sono tipicamente scritti utilizzando un linguaggio di livello superiore come SmartPy, Ligo o Archetype che compila Michelson. Per eseguire transazioni sulla rete, si utilizza il gas, utilizzando Tez (XTZ) per pagare le commissioni.

Tezos è una blockchain Proof of Stake (PoS). Tecnicamente, utilizza una variante del PoS classico chiamata Liquid Proof of Stake (LPoS), un'implementazione unica per Tezos. 

I partecipanti che detengono oltre 6.000 Tez possono diventare delegati, noti come “bakers", che creano, firmano e pubblicano nuovi blocchi nella blockchain di Tezos e promuovono i blocchi creati da altri baker. In alternativa, se non si hanno 6.000 Tez o non si vuole gestire autonomamente l'hardware richiesto, si possono delegare queste attività a un baker.

 

Perché Tezos (XTZ) è importante

Tezos possiede alcune differenze chiave con le altre piattaforme che gestiscono gli smart contract, presenti nell'ecosistema blockchain.

La governance on-chain di Tezos e i meccanismi di auto-correzione sono stati progettati per creare il consenso rispetto agli aggiornamenti della blockchain, e allo stesso tempo per permettere che si verifichino senza la necessità di un hard-fork. Pensa a cosa è successo con il famoso hard fork di Bitcoin, che ha portato alla nascita di Bitcoin Cash. Tezos mira a prevenire questi scenari.
Grazie all'auto-correzione, Tezos è facilmente adattabile al panorama normativo e tecnologico in continua evoluzione. Tezos è in grado di implementare gli aggiornamenti e continuare senza molti disagi, anche sostituendo dei componenti fondamentali come il meccanismo di consenso, evento che si è verificato durante l'aggiornamento del protocollo a Ithaca 2. In contrasto Ethereum 2.0 rappresenta un grande salto per Ethereum, visto che porterà a una serie di modifiche che possono essere considerate essenzialmente una nuova e separata blockchain.

 

Tezos (XTZ) governance

Gli aggiornamenti di Tezos vengono implementati tramite un modello di governance on-chain. Le modifiche alla blockchain vengono inviate dai delegati tramite aggiornamenti del codice e gli stakeholder possono quindi votare se approvare o negare le modifiche.

Per via di questo modello di governance on-chain, possono verificarsi cambiamenti radicali in qualsiasi momento, se i delegati approvano le modifiche proposte alla blockchain. Ciò può comportare modifiche al sistema delle commissioni o al processo di baking, o a qualsiasi altra cosa, come l'algoritmo di consenso! Questa caratteristica porta ad avere una comunità attiva che prende parte alle discussioni rispetto ad eventuali cambiamenti e all’implementazione di nuove regole per migliorarne il sistema.

Ad esempio, nell'aprile 2022, Tezos ha implementato l'aggiornamento a Ithaca 2, che ha sostituito l'algoritmo di consenso di Tezos con "Tenderbake", un algoritmo modellato a partire da Tendermint, pioniere del protocollo Cosmos. Nel novembre 2020, Tezos ha apportato l'aggiornamento Delphi, che ha ridotto il consumo di gas di circa il 75%. Questi aggiornamenti possono essere significativi per lo sviluppo della DeFi sulla blockchain di Tezos e mostrano anche come la governance on-chain possa essere veloce e adattarsi facilmente; tutto questo rende anche possibile integrare grandi idee provenienti da tutto il settore blockchain.

 

 

Applicazioni di Tezos (XTZ)

Come su altre blockchain, Tezos è un modo rapido per verificare le transazioni finanziarie con una fiducia ridotta al minimo. 

Nel settembre 2019, la divisione cybercrime di Gendarmerie (C3N) è diventata una delle prime agenzie governative a utilizzare Tezos per la convalida delle loro spese giudiziarie.

Tezos può anche essere utilizzato per trasferire la proprietà di beni illiquidi, come beni immobili, opere d'arte e gioielli. Ad esempio, un'azienda chiamata MountX sta sfruttando Tezos per tokenizzare immobili in Messico.

L'ecosistema Tezos NFT è diventato particolarmente popolare, attirando marchi importanti come Manchester United, Ubisoft, Redbull Racing, McLaren e molti altri.

 

Come custodire Tezos (XTZ)

Tez, ovvero il token XTZ, può essere conservato utilizzando le solite accortezze quando parliamo di wallet e si possono utilizzare molti portafogli software tra cui Trust Wallet.

Puoi anche archiviare Tez su un hardware wallet come Ledger o Trezor tramite software di terze parti. 

Se sei interessato allo staking di Tez, dai un'occhiata al prodotto Staking bloccato su Binance Earn.


In chiusura

Anche se Tezos non ha avuto la stessa attività di rete e di sviluppo DApp come avvenuto su Ethereum, non è per questo una blockchain senza meriti.

L'approccio unico relativo agli aggiornamenti dinamici e alla votazione on-chain la rende una piattaforma più competitiva rispetto alla maggior parte dei suoi concorrenti, questo può trasformarsi in un grande vantaggio nel lungo termine. 

Tezos ha attratto una comunità organica di creator che apprezzano la natura decentralizzata della rete, l'efficienza energetica e l'enfasi sul controllo da parte degli utenti. 

Tezos ha dimostrato la sua utilità e resilienza e questa rete può essere una soluzione appetibile sia per clienti governativi che all'interno del settore.