Cos'è NEAR Protocol (NEAR)?
Indice dei contenuti
Introduzione
Cos'è NEAR Protocol?
Come funziona NEAR Protocol?
Nightshade Sharding
Rainbow Bridge
Aurora
Cos'è NEAR token?
Come acquistare NEAR su Binance?
In chiusura
Cos'è NEAR Protocol (NEAR)?
HomeArticoli
Cos'è NEAR Protocol (NEAR)?

Cos'è NEAR Protocol (NEAR)?

Intermedio
Pubblicato Mar 9, 2022Aggiornato Jul 29, 2022
6m

TL;DR

NEAR Protocol è una blockchain layer-1 che utilizza Nightshade, un'esclusiva tecnologia di sharding, per ottenere maggiore scalabilità. È stato lanciato nel 2020 come infrastruttura cloud decentralizzata per l'host di applicazioni decentralizzate (DApp). 

NEAR offre un'interoperabilità cross-chain attraverso il Rainbow Bridge e una soluzione di layer-2 chiamata Aurora. Gli utenti possono fare bridge di token ERC-20 e asset dalla blockchain Ethereum alla rete NEAR Protocol, questo consente loro di accedere a un throughput più elevato e commissioni di transazione più basse.

NEAR è il token nativo di NEAR Protocol. Viene utilizzato per pagare le commissioni di transazione e quelle per l'archiviazione dei dati. I detentori di NEAR possono anche mettere in staking i loro token tramite il NEAR wallet, così da ricevere delle ricompense o usarli per votare delle proposte di governance.


Introduzione

Man mano che le criptovalute e la tecnologia blockchain sono diventate sempre più popolari, Bitcoin, Ethereum e altre reti hanno iniziato ad affrontare sfide legate alla scalabilità a causa dell'aumento di domanda. Il crescente interesse per le applicazioni decentralizzate e per i token non fungibili (NFT) rende queste sfide particolarmente rilevanti sulla blockchain di Ethereum. La rete affronta spesso un aumento dei prezzi del gas e dei costi di transazione per via del traffico intenso, che può risultare scoraggiante per molti utenti e sviluppatori. 

Sebbene esistano numerosi team che stanno esplorando diverse soluzioni per risolvere il problema di scalabilità per le reti blockchain, il team di NEAR Protocol (NEAR) cerca di superare questi limiti utilizzando lo sharding.


Cos'è NEAR Protocol?

NEAR Protocol è una blockchain layer 1 che utilizza la tecnologia di sharding per raggiungere la scalabilità. NEAR utilizza gli smart contract e adotta il meccanismo di consenso Proof of Stake (PoS) per proteggere la propria rete. Costruito da NEAR Collective, NEAR Protocol è stato co-fondato da Alex Skidanov e Illia Polosukhin nel 2020. Il progetto è nato come infrastruttura cloud gestita dalla comunità per l'hosting di applicazioni decentralizzate (DApp).

La piattaforma NEAR contiene una vasta gamma di strumenti e linguaggi di programmazione, nonché smart contract con funzionalità cross-chain per aiutare gli sviluppatori a creare delle DApp. La piattaforma sfrutta un processo di onboarding semplificato e presenta degli account (con nomi facilmente comprensibili) rispetto ai soliti indirizzi cypto dei wallet. Come blockchain PoS, NEAR ha ricevuto il Climate Neutral Product Label nel 2021 essendo carbon neutral. 


Come funziona NEAR Protocol?

Per competere con altre blockchain smart contract-enabled come Ethereum, EOS e Polkadot, NEAR implementa diverse funzionalità nel suo ecosistema, per migliorare le proprie prestazioni.


Nightshade Sharding

Nightshade è la tecnologia principale della blockchain NEAR. È una tecnologia di sharding per l'elaborazione dei dati in maniera più efficiente. Lo sharding si riferisce alla suddivisione del lavoro di elaborazione delle transazioni su molti nodi di convalida. In questo modo, ogni nodo gestirà solo una frazione delle transazioni della rete, questo consente un numero più elevato di transazioni al secondo (TPS).

Su NEAR, Nightshade utilizza dei produttori di blocco e dei validatori per elaborare in parallelo i dati delle transazioni, utilizzando più shard. Ogni shard produrrà una frazione del blocco successivo. Ogni frazione è chiamata chunk. Questi chunk vengono poi elaborati e archiviati sulla NEAR Protocol blockchain per finalizzare le transazioni che contengono al loro interno.

In teoria, Nightshade potrebbe consentire a NEAR di gestire milioni di transazioni al secondo senza influire sulle sue prestazioni. A seconda della condizione di rete, suddividerà e unirà dinamicamente gli shard, in base al traffico di rete e all'utilizzo delle risorse. Quando la rete lavora ad alta capacità, il numero di nodi aumenta. L'efficienza complessiva può essere mantenuta e le commissioni sulle transazioni possono essere mantenute al minimo.

A differenza di altre reti PoS, i validatori non competono per il blocco successivo in base alla dimensione dei loro fondi in stake. NEAR utilizza un meccanismo di elezione chiamato Thresholded Proof of Stake (TPO) per selezionare i validatori. TPoS è simile a un'asta, in cui un'ampia serie di potenziali validatori indica la quantità di token NEAR che è disposto a mettere in staking tramite una transazione firmata. TPoS determinerà quindi la soglia minima per diventare un validatore in ogni epoch (in genere, un intervallo di 12 ore). Coloro che hanno messo in staking oltre tale soglia avranno la possibilità di essere selezionati come validatori, proporzionalmente all'importo che hanno in stake. 


Rainbow Bridge

Rainbow Bridge è un'applicazione su NEAR che consente agli utenti di trasferire token ERC-20, stablecoin, wrapped token e persino NFT tra le blockchain Ethereum e NEAR. Ciò consente agli sviluppatori e agli utenti di sfruttare il throughput più elevato e le commissioni più basse di NEAR Protocol. 

Rainbow Bridge è completamente permissionless e decentralizzato. Per fare bridge dei token, gli utenti possono inviare gli asset ERC-20 direttamente da MetaMask o altri wallet Web3 al NEAR Wallet e viceversa. Innanzitutto, devono depositare il token in uno smart contract di Ethereum. Poiché non è possibile il trasferimento diretto dei token tra le reti, i token verranno bloccati e rimossi dalla circolazione sulla rete Ethereum. I nuovi token verranno creati su NEAR per rappresentare quelli originali. In questo modo, l'offerta in circolazione totale del token rimane costante su entrambe le blockchain. 

Nella maggior parte dei casi, le transazioni su NEAR verranno confermate in 1-2 secondi e costeranno meno di 1$. Tuttavia, se l'utente desidera spostare il token nuovamente su Ethereum, la procedura può costare di più e richiede più tempo per l'elaborazione. Il valore finale dipenderà dal traffico attuale su Ethereum e dai prezzi del gas. 


Aurora

Aurora è una soluzione layer-2 sulla blockchain NEAR Protocol. Il suo scopo è aiutare gli sviluppatori a espandere le proprie app su una piattaforma compatibile con Ethereum, che offre bassi costi di transazione ai propri utenti. Secondo NEAR, Aurora è in grado di gestire migliaia di transazioni al secondo, con circa solo 2 secondi come tempo di conferma di blocco.

Aurora è composta da Aurora Engine e Aurora Bridge. Aurora Engine è un Ethereum Virtual Machine (EVM) su NEAR Protocol, il che significa che è compatibile con Ethereum e supporta tutti gli strumenti disponibili nell'ecosistema Ethereum. Questo facilita il lavoro iniziale degli sviluppatori su NEAR, visto che non sono costretti a riscrivere le loro DApp o imparare a lavorare con nuovi strumenti di sviluppo. Possono anche utilizzare Aurora Bridge (la stessa tecnologia di Rainbow Bridge) per fare bridge senza interruzioni dei loro smart contract e dei token ERC-20 tra le blockchain Ethereum e NEAR Protocol. Gli utenti su Aurora possono anche pagare le commissioni di transazione con ETH.


Cos'è NEAR token?

NEAR Protocol (NEAR) è il token nativo dell'ecosistema NEAR. È un token ERC-20 con una supply massima di 1 miliardo di unità. NEAR può essere utilizzato per pagare le commissioni di transazione e di storage sulla rete. Inoltre, gli sviluppatori degli smart contract possono ricevere una parte delle commissioni di transazione generate dai loro contratti. Per mantenere alta la scarsità di NEAR, le restanti commissioni di transazione verranno bruciate.

I titolari dei token possono mettere in staking su NEAR Wallet per guadagnare delle ricompense. Mettono in staking per eseguire dei nodi di convalida e ottenere delle ricompense che ammontano al 4,5% della supply totale di NEAR. Possono anche partecipare alla governance della rete NEAR votando riguardo le decisioni e presentando proposte relative alla piattaforma e ai prodotti.


Come acquistare NEAR su Binance?

Puoi acquistare NEAR Protocol (NEAR) su exchange come Binance

1. Accedi al tuo account Binance e clicca su [Trading]. Seleziona l'interfaccia di trading classica o avanzata.

2. Clicca su [BTC/USDT] per aprire la barra di ricerca. Inserisci "NEAR" e vedrai le coppie di trading disponibili. In questo esempio, utilizzeremo NEAR/BUSD.

3. Vai alla voce [Spot] sulla destra e inserisci l'importo di NEAR che desideri acquistare. Puoi scegliere tra diversi tipi di ordine per effettuare l’acquisto. Seleziona un tipo di ordine, ad esempio ordine market, e clicca su [Compra NEAR]. I token NEAR verranno accreditati nel tuo Spot Wallet.


In chiusura

Con la crescita dell'ecosistema blockchain, le piattaforme in grado di offrire transazioni a basso costo e un maggiore throughput giocheranno probabilmente un ruolo importante nell'adozione mainstream. Le soluzioni di scalabilità di NEAR possono attrarre gli sviluppatori che desiderano creare prodotti DeFi più efficienti e applicazioni decentralizzate (DApp). La roadmap di NEAR include ulteriori sviluppi legati allo sharding e soluzioni cross-chain layer-2 per scalare ulteriormente questa blockchain e, in definitiva, avvantaggiare gli sviluppatori e utenti finali.