Cosa sono le carte crypto e come funzionano?
Home
Articoli
Cosa sono le carte crypto e come funzionano?

Cosa sono le carte crypto e come funzionano?

Principiante
Pubblicato Sep 27, 2021Aggiornato Apr 8, 2024
10m

Punti chiave

Una tipica carta crypto ti consente di guadagnare ricompense in criptovaluta o convertire istantaneamente le tue crypto in valuta fiat per pagare beni e servizi. Sia Mastercard che Visa emettono carte crypto, il che significa che puoi utilizzare le tue criptovalute in milioni di esercizi in tutto il mondo.

Una carta crypto prepagata è simile a una carta di debito in quanto deve essere caricata con delle criptovalute da spendere. È possibile ottenere una crypto card da una società emittente autorizzata, come un exchange o una banca. Tuttavia, queste carte non sono prive di rischi. I fondi custoditi su una carta crypto possono comunque perdere il loro valore di mercato e inoltre qualsiasi transazione che effettui con la tua carta, porta probabilmente a un evento di natura tassabile.

Le carte di credito crypto funzionano come le carte di credito standard e conferiscono delle ricompense in criptovaluta. Puoi saldare il conto della tua carta di credito con denaro fiat ma riceverai dei bonus in crypto sul denaro che spendi. 

Binance offre una Binance Visa Card per i clienti che hanno completato la verifica KYC e AML. Puoi completare la procedura di registrazione in pochi minuti e approfittare di zero commissioni amministrative o di transazione, del cashback e di altri vantaggi.

Introduzione

Sebbene gran parte dell'interesse nel mondo crypto sia legato al potenziale di investimento, questo ecosistema porta comunque altre utilità, come ad esempio il trasferimento di valore. Satoshi Nakamoto non ha creato Bitcoin per rendere le persone miliardarie. Bitcoin, è stato progettato come un sistema di pagamento digitale e globale. Un modo per raggiungere questo obiettivo è attraverso l'uso delle carte crypto. Questo metodo di pagamento sta aiutando le persone a utilizzare le criptovalute e gli asset digitali nella loro vita quotidiana e anche a ricevere delle ricompense in crypto.

Cos'è una carta crypto?

Una carta crypto funziona in modo simile alla tua carta di debito. Puoi pagare beni o servizi che accettano il fornitore della tua carta. Anche se potrebbe sembrare che tu stia pagando un venditore direttamente con delle valute digitali, questo non è esattamente ciò che accade. Il venditore riceve denaro fiat sul proprio conto e non crypto. La tua carta crypto prende la criptovaluta dal tuo account, la converte nella valuta locale in cui stai pagando e quindi utilizza questi fondi per pagare. Lo spiegheremo più avanti con un esempio.

Sia Visa che MasterCard offrono delle carte crypto a società partner che richiedano una licenza. Questi due sono i fornitori di servizi di pagamento più diffusi al mondo, il che rende le carte crypto quasi universalmente accettate dai tutti i rivenditori. Alcune carte crypto offrono delle ricompense solo sul denaro speso con tali carte. Queste sono generalmente delle carte di credito, che per essere richieste, richiedono un controllo del credito.

Come funziona una carta crypto?

Come accennato, una carta crypto in realtà non paga un venditore utilizzando criptovalute. Converte comodamente le tue criptovalute in contanti con cui puoi pagare un venditore tramite la carta. 

Ad esempio, immagina di avere 500$ (dollari statunitensi) in BNB nel wallet di finanziamento della tua Binance Card. In un ristorante paghi il conto pari a 100$ con la tua carta crypto. Dopo aver inserito la tua carta e aver accettato il pagamento, Binance vende 100$ di BNB e carica i fondi in fiat sulla tua carta. Il ristorante riceve quindi 100$ e ti rimangono altri 400$ in BNB nel tuo wallet di finanziamento. Tutto questo avviene nei pochi secondi in cui utilizzi la tua carta crypto.

Puoi anche usare queste carte crypto per prelevare ai bancomat se il tuo provider di servizi supporta questa funzione. Per prelevare i contanti fisici viene utilizzato lo stesso metodo descritto sopra.

Quali sono le differenze tra una carta crypto e una carta di credito o di debito?

Ci sono alcune piccole differenze tra carte di credito/debito e carte crypto. Per la maggior parte, funzionano allo stesso modo quando si effettuano dei pagamenti. La differenza più significativa tra una carta crypto e una carta di credito/debito sta nel fatto che la prima la ricarichi con delle criptovalute. Una carta di debito è precaricata con valute fiat, e le transazioni di una carta di credito vengono saldate con valute fiat.

Una carta prepagata crypto funziona in modo simile a una carta di debito tradizionale. Devi avere dei fondi sul tuo conto, prima di poterli spendere. Non puoi caricare le tua carta con una valuta fiat ma solo con delle criptovalute. Quando effettui un pagamento, i tuoi fondi vengono convertiti immediatamente all'interno del tuo crypto wallet.

Le carte di credito crypto forniscono una linea di credito che ti consente di acquistare ora e pagare in un secondo momento. Puoi saldare il conto della tua carta di credito usando una valuta fiat, il che significa che la carta di credito crypto è fondamentalmente una carta di credito che fornisce una ricompensa.

Per ordinare una carta, dovrai essere un cliente di una società che fornisce già una carta crypto, come uno exchange o una banca che supporta le criptovalute. Il processo comporterà il completamento delle procedure know your customer (KYC) e antiriciclaggio prima che tu possa ordinare la tua carta crypto, proprio come avviene prima di ordinare una normale carta di credito o debito. Con una carta di credito crypto, dovrai anche superare un controllo sul credito.

Quali sono i vantaggi nell'utilizzo di una carta crypto?

Il vantaggio principale di una carta crypto prepagata è la possibilità di utilizzare delle criptovalute per i tuoi acquisti giornalieri. Di solito è difficile utilizzare delle criptovalute per pagare, a meno che un venditore non accetti direttamente un pagamento in crypto. Anche se fosse questo il caso, alcune monete come Bitcoin possono richiedere anche 30 minuti per la conferma di una transazione. Tieni conto anche della volatilità del prezzo, questo significa che in realtà potresti pagare più o meno del previsto.

Molte carte crypto offrono anche vari vantaggi come ricompense attraverso un meccanismo di cashback o sconti su determinati abbonamenti come Spotify o Netflix. Questi vantaggi ti indirizzeranno verso uno specifico fornitore di carte e tali benefit sono simili a quelli offerti dalle carte di debito/credito standard. Assicurati di confrontare le offerte disponibili per ciascuna carta, così da trovare quella per te più vantaggiosa. Non dimenticare inoltre di controllare le eventuali commissioni di cambio che potresti dover pagare durante il processo di conversione.

Le carte crypto hanno qualche rischio?

Avere una carta crypto ha gli stessi rischi a cui si può essere esposti possedendo delle criptovalute. Se nel tuo account hai Bitcoin (BTC) o Ether (ETH), il valore fiat del tuo account cambierà costantemente. Ciò significa che potresti non avere l'importo esatto di denaro che pensi nel tuo account, poiché questo varia in base ai tassi di cambio.

Dovresti anche tenere in considerazione che in molte giurisdizioni fiscali, spendere delle criptovalute porta ad un evento tassabile. Non importa se spendi qualche dollaro per un caffè o migliaia di dollari per un'auto. Se hai realizzato dei guadagni o delle perdite con le tue crypto, dovrai pagare o dedurre l'importo imponibile appropriato, prima di utilizzarle per acquistare qualcosa con la tua carta crypto.

Puoi evitare questo problema acquistando delle stablecoin da utilizzare con la tua carta crypto, poiché il loro prezzo cambia raramente rispetto al valore sottostante a cui sono correlate (peg).

Cos'è Binance Card?

Binance Card è una carta di debito Visa collegata al tuo conto Binance. Caricando il wallet di finanziamento della tua carta, puoi spendere le tue criptovalute ovunque sia accettato il circuito Visa. Funziona come le carte di debito prepagate citate in precedenza.

In quali paesi è disponibile Binance Card?

Binance Card è disponibile solo per gli utenti di alcuni paesi, tra cui: 

Austria, Belgio, Bulgaria, Croazia, Repubblica di Cipro, Repubblica Ceca, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Gibilterra, Grecia, Ungheria, Islanda, Irlanda, Italia, Lettonia, Liechtenstein, Lituania, Lussemburgo, Malta, Paesi Bassi, Norvegia, Polonia, Portogallo, Romania, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svezia.

Come richiedere una Binance Card

Richiedere la carta è semplice, se hai già un account Binance e vivi in un paese idoneo. Dovrai completare tutte le procedure di KYC e AML pertinenti, prima di richiedere una Binance Card.

Per ordinare la tua carta, assicurati di aver effettuato l'accesso e vai alla pagina Binance Card. Puoi anche accedere a questa pagina selezionando [Finance] nella home page di Binance e facendo clic su [Binance Visa Card].

Quindi, fai clic su [Inizia] e poi [Ordina Carta]. Qui vedrai alcune informazioni inerenti il KYC e un contratto da confermare.

Dopo la conferma, arriverai sulla pagina Ordina Carta. Qui puoi scegliere il formato di come sarà visualizzato il tuo nome sulla carta. Una volta confermata la tua scelta, clicca su [Continua].

Ora troverai i tuoi dettagli precompilati con ulteriori informazioni mancanti che dovrai completare. Infine, accetta l'Informativa sulla privacy, i Termini di utilizzo e il Contratto con il titolare della carta prima di fare clic su [Ordina la tua Binance Card].

Dopo aver ordinato la tua carta, avrai anche accesso a una carta virtuale che potrai utilizzare fin da subito, in attesa che arrivi quella fisica. Puoi aggiungere questa carta a Google Pay Send o utilizzarla persino per gli acquisti online. Se preferisci utilizzare l'app mobile di Binance, puoi ordinare la tua carta anche da lì. Per maggiori dettagli su come ordinare una Binance Card, consulta le nostre FAQ.

Vantaggi nell'utilizzo di Binance Card

Oltre a permetterti di spendere le tue criptovalute in negozi, ristoranti e qualsiasi rivenditore al mondo che accetti il circuito VISA, Binance Card ha anche alcuni vantaggi e benefit unici.

1. Zero commissioni. La Binance Visa Card è gratuita per qualsiasi utente di Binance. Non ci sono commissioni amministrative, di elaborazione o annuali, trattenute da Binance, ma occasionalmente potresti essere soggetto a commissioni di terze parti.

2. Puoi continuare a conservare le tue crypto. Non è necessario scambiare le tue criptovalute in fiat per acquistare qualcosa. Binance converte la cifra da pagare, quando necessario, quindi le tue crypto possono ancora guadagnare da possibili rialzi del mercato. 

3. Fino al 8% di cashback A seconda del tuo saldo medio mensile di BNB, otterrai fino al 8% di cashback su tutti i tuoi acquisti. Ricevi questo cashback in BNB sul tuo account Binance. Puoi scoprire maggiori dettagli relativi al programma di cashback qui.

4. Fondi sicuri. I tuoi fondi crypto sono SAFU e protetti da Binance. Binance utilizza solidi standard di sicurezza.

Cos'è la carta Trustee Plus?

Da febbraio 2024 Binance offre ai suoi utenti la carta affiliate Trustee Plus. Si tratta di una carta di pagamento virtuale che è collegata all'omonimo wallet di criptovalute, può essere aggiunta ad Apple o Google Pay in pochi click e consente di utilizzare direttamente una delle tre criptovalute nei pagamenti della rete bancaria: BTC, ETH, USDT.

Elenco dei paesi in cui è possibile ottenere una carta Trustee Plus

A partire da febbraio 2024, i cittadini dei seguenti paesi possono richiedere una carta di pagamento Trustee Plus: Ucraina, Austria, Belgio, Bulgaria, Croazia, Cipro, Repubblica Ceca, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Grecia, Irlanda, Spagna, Paesi Bassi, Islanda, Liechtenstein, Lituania, Lussemburgo, Lettonia, Malta, Germania, Norvegia, Polonia, Portogallo, Romania, Slovacchia, Slovenia, Svezia, Ungheria e Italia.

Principali vantaggi di Trustee Plus per gli utenti di Binance

1. La carta viene emessa quasi istantaneamente dopo l'installazione dell'app. Tutto quello che devi fare è completare la KYC e ordinare la carta. Per gli utenti ucraini, grazie all'integrazione con il servizio Diia, questo processo richiede meno di un minuto. 

2. L'unica commissione di cambio è lo 0,5% dell'importo. Trustee Plus non addebita altre commissioni nascoste o esplicite. 

3. La carta di pagamento nel wallet è virtuale, può essere aggiunta ad Apple Pay e Google Pay in pochi click ed è accettata da qualsiasi terminale della rete bancaria.

4. Presso gli sportelli bancomat dotati di lettori NFC è possibile prelevare fino a 20.000 euro di contanti al mese.

5. Trasferimenti gratuiti delle 21 diverse criptovalute all'interno del wallet: nessuna commissione per i pagamenti a familiari, amici e conoscenti. Nessun limite all'utilizzo del wallet. 

6. Gli utenti possono semplicemente installare Trustee Plus per tutti i membri della loro famiglia e aprire carte di pagamento per sbloccare pagamenti in criptovaluta in tutto il mondo.

7. Programma di referral aggiuntivo. Gli utenti possono invitare i loro amici e ottenere fino al 45% della commissione per i loro scambi. 

Grazie alla collaborazione tra Trustee Plus e Binance Pay, ora è più facile utilizzare le tue criptovalute per i pagamenti quotidiani.

In chiusura

Se hai delle criptovalute di cui non vuoi più fare HODL, una carta crypto ne semplifica la conversione in valuta fiat. Se non usi una carta crypto, dovrai completare il processo di conversione e trasferire manualmente il valore in fiat sul tuo conto bancario. L'operazione può richiedere giorni, a seconda della banca e dell'exchange utilizzato. Una carta crypto è davvero uno dei modi più rapidi per utilizzare le tue criptovalute per acquistare beni o servizi ed è una ottima innovazione. Tuttavia, assicurati sempre di tenere conto di quanto spendi, così da rispettare la normativa fiscale del tuo paese.