Cos'è Cardano (ADA)?
Indice
Introduzione
Cos'è Cardano (ADA)?
La tabella di marcia di Cardano (ADA)
Come funziona Cardano (ADA)?
Le funzioni chiave di Cardano (ADA)
Cos'è il token ADA?
Come conservare Cardano (ADA)
In chiusura
Cos'è Cardano (ADA)?
HomeArticoli
Cos'è Cardano (ADA)?

Cos'è Cardano (ADA)?

Principiante
Published Dec 28, 2020Updated Oct 14, 2021
5m

TL;DR

Cardano è un progetto blockchain Proof of Stake che non ha ancora raggiunto il suo pieno potenziale. Come blockchain di “terza generazione”, intende affrontare i problemi di scalabilità inerenti alle blockchain di seconda generazione, come l'attesissimo aggiornamento Ethereum 2.0

Lo sviluppo di Cardano è caratterizzato da una filosofia scientifica e una grande ricerca accademica. Con il lancio di Shelley nel 2020, Cardano si avvicina sempre di più ai suoi obiettivi.


Introduzione

Cardano e la relativa criptovaluta ADA hanno attirato molta attenzione sin dalla creazione nel 2015. Il rigore accademico applicato al suo sviluppo rende Cardano un progetto piuttosto unico nel settore delle criptovalute.

Il progetto Cardano è sviluppato principalmente dalla società tecnologica Input Output Hong Kong (IOHK), fondata da Charles Hoskinson. Hoskinson ha anche avuto a che fare con Ethereum nei suoi primi giorni. 

Ma cos'è Cardano, e quali sono le funzionalità che prevede di introdurre nella sua lunga tabella di marcia? Scopriamolo.


Cos'è Cardano (ADA)?

Cardano è una blockchain polivalente progettata sulla base di ricerche accademiche. Il suo sviluppo è affidato a un team multidisciplinare di ingegneri, matematici, scienziati e esperti commerciali. 

Lo sviluppo della piattaforma è sempre realizzato applicando un approccio scientifico. Secondo i suoi creatori, i principi di design fondamentali alla base di Cardano sono sicurezza, scalabilità e interoperabilità.

Ada, la valuta nativa di Cardano, viene usata per eseguire operazioni sulla blockchain di Cardano, in una relazione molto simile a quella tra ether (ETH) e Ethereum.

Lo sviluppo di Cardano è separato in molteplici unità operative. IOHK gestisce lo sviluppo del protocollo Cardano, mentre la Cardano Foundation supervisiona il progetto e EMURGO è responsabile per lo sviluppo commerciale e l'adozione. IOHK ha anche avuto a che fare con lo sviluppo di Ethereum Classic (ETC).


La tabella di marcia di Cardano (ADA)

La tabella di marcia di Cardano si compone di cinque fasi principali: Byron, Shelley, Goguen, Basho e Voltaire. Byron, la prima fase, ha visto il lancio del network e delle funzionalità di base, come i trasferimenti di ADA. L'hard fork Shelley è avvenuto nel 2020 e offre ulteriori passi avanti verso la decentralizzazione. Attualmente i nodi sono operati dalla comunità di Cardano, con pool di staking gestite dai possessori di ADA.

A dicembre 2020, la piattaforma blockchain non è ancora in grado di accogliere smart contract funzionali. Stando alla tabella di marcia, questa funzione verrà introdotta con l'aggiornamento Goguen. In seguito a Goguen, l'era Basho si concentrerà sull'ottimizzazione della scalabilità e dell'interoperabilità, e l'era Voltaire introdurrà un sistema di tesoreria per affrontare la questione della governance.


Come funziona Cardano (ADA)?

Cardano è progettata come blockchain di “terza generazione”, con l'obiettivo di risolvere i problemi di scalabilità della prima (ad es., Bitcoin) e seconda generazione (ad es., Ethereum). 

Secondo i fautori di questa classificazione, le blockchain delle generazioni precedenti soffrono a causa di strozzature che limitano fondamentalmente la capacità che riescono a gestire. Questo le rende una scelta inefficiente per l'utilizzo diffuso a livello globale. Possiamo osservare i tempi di transazione variabili di BTC e ETH per confermare questo problema.

Nella documentazione, Cardano indica la potenza computazionale di VISA come paragone:

il network gestisce una media di 1.736 transazioni al secondo (TPS) con la capacità di gestire fino a 24.000 TPS.
Cardano mira a migliorare la capacità in diversi modi. Uno dei pilastri pù significativi verso questo obiettivo è il meccanismo di consenso Proof of Stake (PoS) chiamato Ouroboros. Ouroboros riduce i costi energetici rispetto alla Proof of Work (PoW) e offre al tempo stesso garanzie di sicurezza dimostrabili.
La soluzione Layer 2 di Cardano per un'ulteriore scalabilità, Hydra, prende il nome dalla creatura mitologica. L'idea di base è che la capacità aumenta con ogni nuovo nodo aggiunto al network.

Il combinatore hard fork è un'altra funzionalità chiave di Cardano, che consente di eseguire hard fork senza interruzioni o necessità di riavviare la blockchain. Il successo dell'aggiornamento Shelley è la prova dell'efficacia di questo approccio.



Le funzioni chiave di Cardano (ADA)

Come abbiamo menzionato, i punti forti di Cardano sono la sua filosofia accademica e scientifica. Il team che sviluppa Cardano ha pubblicato più di 90 white paper per la tecnologia sottostante. Il progetto ha una tabella di marcia ben definita, e il network si pone l'obiettivo di raggiungere alti livelli di sicurezza, scalabilità e interoperabilità.

Anche se non è ancora operativa, in futuro la blockchain di Cardano introdurrà la funzionalità di smart contract scalabili. Sviluppata considerando VISA come concorrente e i limiti hardware come obiettivo teorico, Cardano potrebbe avere tutti gli elementi necessari per essere usata come un forte progetto fintech rivoluzionario.

Come per Ethereum, le possibilità dei casi d'uso di Cardano sono vaste. La blockchain mira solo ad agire come livello di base su cui costruire applicazioni.

Nonostante le grandi promesse, Cardano deve ancora soddisfare le aspettative – come quasi tutti i progetti nel settore crypto ad eccezione di Bitcoin. Sebbene Cardano sia ambizioso, il suo sviluppo è relativamente lento.


Cos'è il token ADA?

ADA è il token di Cardano, che prende il nome dalla matematica del XIX secolo Ada Lovelace. Il 57,6% dell'offerta di ADA è stato distribuito attraverso una Initial Coin Offering (ICO), in cui Cardano ha raccolto 62,2 milioni di dollari.

Il token è sia una valuta digitale che un modo per effettuare transazioni sul network di Cardano (simile al ruolo di ether per effettuare transazioni su Ethereum).

Inoltre, i possessori di ADA hanno una quota del network di Cardano, che può essere usata nelle pool di staking per generare ricompense. Lo staking di Cardano è disponibile anche tramite Binance Earn.


Come conservare Cardano (ADA)

Sviluppato da IOHK, Daedalus è il desktop wallet software open source di scelta per conservare ADA. Si tratta di un wallet full node, quindi è necessario scaricare l'intera blockchain di Cardano, e ogni transazione viene verificata per la massima sicurezza dell'utente.

Tra i light wallet, che non richiedono di scaricare l'intera blockchain, ci sono Yoroi Wallet e AdaLite. Inoltre, è possibile conservare ADA su hardware wallet come Ledger e Trezor attraverso Daedalus, Yoroi Wallet e AdaLite.


In chiusura

Cardano è un progetto ambizioso che mira a fornire un'infrastruttura blockchain nell'ecosistema crypto. Lo sviluppo procede più lentamente di quanto alcuni potrebbero aspettarsi, ma al tempo stesso punta in alto.

Questo progetto blockchain di terza generazione riuscirà a diventare la piattaforma per smart contract dominante, oppure arriverà sul mercato troppo tardi? Ci sono blockchain di quarta generazione che offrono prestazioni e funzionalità migliori? Queste domande restano aperte mentre Cardano procede sulla sua tabella di marcia.

Hai altri dubbi su Cardano e il wallet Daedalus? Scopri la nostra piattaforma Q&A, Ask Academy, dove la comunità di Binance risponderà alle tue domande.