Cosa sono i nested exchange e perché dovresti evitarli?
Indice
Introduzione
Cos'è il nesting?
Che cos'è un nested exchange crypto?
Qual è il pericolo del nesting?
Quali sono i pericoli di un nested exchange di criptovalute?
Qual è la differenza tra un exchange nested e un exchange decentralizzato?
L'episodio dell'exchange nested Suex
Come individuare un nested exchange?
In chiusura
Cosa sono i nested exchange e perché dovresti evitarli?
HomeArticoli
Cosa sono i nested exchange e perché dovresti evitarli?

Cosa sono i nested exchange e perché dovresti evitarli?

Principiante
Published Dec 3, 2021Updated Jan 14, 2022
6m

TL;DR

Un nested exchange crypto fornisce ai propri clienti servizi di trading di criptovalute tramite un account aperto su un altro exchange. Non consente quindi il trading diretto. Al contrario, funge da ponte tra gli utenti e altri fornitori di servizi. Il nesting è comunemente usato nei sistemi bancari tradizionali per fornire servizi che una banca non può offrire, come i trasferimenti internazionali.

In ambito crypto, i nested exchange spesso hanno procedure KYC e AML meno rigide o addirittura inesistenti. Questa violazione delle norme è spesso sfruttata dai criminali informatici. I nested exchange sono un supporto al riciclaggio di denaro, ai truffatori e ai pagamenti ransomware.

Quando fai trading su un nested exchange, decidi di fidarti affidando la custodia dei tuoi asset. Questi operatori danno però meno sicurezza e meno garanzie rispetto a un exchange centralizzato o decentralizzato conforme alla normativa. Puoi anche dover affrontare dei problemi con la legge a causa dei tuoi rapporti con degli exchange vietati.

Se fai trading su un exchange, assicurati che questo effettui delle verifiche KYC e AML appropriate. Spesso occorrono diversi giorni per terminare l'elaborazione. Se l'exchange ti consente di fare trading quasi istantaneamente senza nessuna limitazione, dovresti andare alla ricerca di ulteriori informazioni. Un exchange che opera in maniera legittima non nasconde il modo in cui vengono effettuati gli scambi; potrai facilmente visualizzare la fonte dei tuoi fondi su un esploratore di blockchain.

Introduzione

Quando acquisti e vendi crypto, è essenziale investire utilizzando un sito affidabile. Tuttavia, completare le procedura di controllo KYC e AML richiede un po' di pazienza affinché venga garantita la tua sicurezza. Per questo motivo, alcuni utenti scelgono di utilizzare exchange che offrono pochi o addirittura nessun controllo di registrazione e un trading istantaneo. 

Mentre alcuni di questi operatori possono essere exchange decentralizzati legittimi, altri potrebbero essere nested exchange che gestiscono fondi rubati e riciclati. I tuoi fondi non sono mai al sicuro in un nested exchange. Per assicurarti di proteggere le tue crypto, è importante capire cosa sono gli nested exchange, cosa fanno e come riconoscerli.

Cos'è il nesting?

Il nesting si verifica quando un fornitore di servizi finanziari crea un conto presso un altro istituto finanziario per poter utilizzare i suoi servizi. Il titolare del conto agisce quindi come ponte, offrendo servizi ai propri clienti tramite il nested account. Questo può avvenire per diverse ragioni. Ad esempio, la banca di un paese può fornire i propri servizi bancari e il suo ecosistema a una banca che opera in un altro paese, denominata banca corrispondente.

Immagina un cliente che voglia trasferire denaro su un conto bancario in Australia. La sua banca potrebbe non essere in grado effettuare il trasferimento, ma potrebbe appoggiarsi a una banca corrispondente per trasferire i fondi. La banca del cliente elabora quindi la richiesta di trasferimento tramite il suo nested account presso la banca corrispondente. La banca corrispondente deve prestare attenzione e verificare la due diligence della banca con cui collabora. La banca corrispondente offre i propri servizi a clienti che essenzialmente non conosce, quindi deve fidarsi dei titolari del nested account.

Che cos'è un nested exchange crypto?

Un nested exchange crypto funziona in modo abbastanza semplice. Un'entità o una persona creano un conto con un exchange regolamentato. Viene quindi utilizzato questo conto per offrire servizi di trading a terzi tramite il proprio conto "nido". Questi nested exchange sono anche noti come exchange istantanei e spesso hanno più conti su diversi exchange.
Alcuni richiedono l'invio di documenti d'identità, altri potrebbero richiedere un'identificazione superficiale o addirittura inesistente. Per questo motivo sono una scelta frequente per truffatori, criminali e ransomer. Alcuni exchange nested sono consentono anche l'acquisto e la vendita di crypto di persona con denaro contante.

Qual è il pericolo del nesting?

Quando si tratta di finanza tradizionale, uno dei maggiori problemi è il rischio del riciclaggio di denaro. Poiché la banca corrispondente tratta direttamente solo con la banca sottostante che affida l'incarico, non può sapere con esattezza con chi sta trattando. Questo è il motivo per cui il nesting richiede controlli precisi sulla due diligence della banca sottostante. Individui o interi paesi possono essere inseriti nella black list e possono essere applicate delle sanzioni. Se una banca sottostante non rispetta questi requisiti, la banca rispondente potrebbe trovarsi a svolgere attività illegali, come l'aggiramento di sanzioni o il riciclaggio di denaro.

Poiché l'industria delle crypto sta ancora sviluppando solide normative, è più facile per gli exchange nested operare sotto il raggio di controllo. Un nested exchange potrebbe aprire un conto su un grande exchange di criptovaluta senza essere riconosciuto.

Quali sono i pericoli di un nested exchange di criptovalute?

Quando fai trading su un nested exchange, non danneggi solo gli exchange centralizzati. Tu e i tuoi fondi siete in pericolo per diversi motivi:

1. I tuoi depositi hanno meno garanzie sulla loro sicurezza rispetto a un exchange regolamentato.

2. Potresti sostenere attività illegali che finanziano la criminalità e il terrorismo.

3. Le autorità di regolamentazione potrebbero chiudere l'exchange, causando la perdita delle tue crypto o di altri fondi.

4. Se operi consapevolmente con un exchange coinvolto in attività illecite, potresti dover affrontare ripercussioni legali da parte delle forze dell'ordine.

Il modo migliore per evitare queste conseguenze è non utilizzare crypto exchange "nested". Individuarli può essere complicato, perché non sempre si riconoscono facilmente. Segui i nostri consigli indicati di seguito per essere sicuro di non rischiare.

Qual è la differenza tra un exchange nested e un exchange decentralizzato?

All'inizio, un exchange nested e uno decentralizzato possono sembrare simili. Gli exchange decentralizzati non richiedono una procedura KYC e i nested exchange possono avere procedure KYC blande o addirittura assenti. Tuttavia, il modo in cui trattano le transazioni è diverso. Un exchange decentralizzato collegherà gli acquirenti direttamente ai venditori o addirittura utilizzerà pool di liquidità. L'exchange non prenderà mai la custodia della criptovaluta negoziata. Al contrario, sono i contratti smart a gestire tutto il processo. Diversamente, un exchange nested prenderà la custodia diretta della tua crypto e utilizzerà i servizi di un altro exchange.

L'episodio dell'exchange nested Suex

Diamo un'occhiata a un esempio realmente accaduto. Il 21 settembre 2021, l'Office of Foreign Assets Control (OFAC) ha sanzionato l'exchange di criptovalute Suex con sede nella Repubblica Ceca e operante in Russia. Suex OTC forniva un servizio di crypto exchange nested utilizzando Binance e altri grandi exchange per offrire servizi ai propri clienti. Suex ha offerto controlli KYC minimi o addirittura assenti e ha persino fornito scambi di denaro per crypto fisici.

Secondo la ricerca di Chainalysis, Suex ha contribuito al riciclaggio di una grande quantità di fondi provenienti da attacchi ransomware e hack. Binance ha disattivato tempestivamente diversi account associati a Suex e l'OFAC ha inserito nella lista nera quasi 30 wallet Bitcoin, Tether ed Ethereum. L'esclusione effettuata da Binance includeva anche Chatex, una cryptobanca avente legami con Suex. Chatex ha ricevuto le relative sanzioni da parte dell'OFAC. Chiunque abbia avuto a che fare con Suex ora rischia problemi con la legge. Suex ha rimosso il proprio sito web dopo la decisione dell'OFAC

Come individuare un nested exchange?

I nested exchange in genere non rendono palese il fatto di essere un exchange di questo tipo. I seguenti punti sono un valido punto di partenza per individuare un nested exchange e tenere al sicuro te e i tuoi fondi:

1. Non richiedono controlli KYC o AML né hanno requisiti minimi. L'iscrizione a un exchange quasi istantanea e senza limiti costituisce un chiaro segnale.

2. L'interfaccia utente non mostra chiaramente dove avviene il trading.

3. Non vi è alcuna dichiarazione chiara sul fatto che l'exchange stia agevolando le transazioni. Un exchange legittimo indica che il trading avviene direttamente attraverso la sua piattaforma e non attraverso un nested account.

4. L'exchange aggrega diversi tassi tra cui puoi scegliere. Questo vuol dire che che l'exchange utilizza nested account su più exchange.

5. Se sospetti di aver utilizzato un exchange nested, prova a seguire il percorso della tua criptovaluta sulla blockchain con un esploratore blockchain. Potresti scoprire che proviene da un wallet associato a un altro exchange.

In chiusura

Quando acquisti i tuoi Bitcoin, BNB e altre valute digitali su un exchange regolamentato come Binance, puoi stare sempre tranquillo. Anche se potrebbe volerci un po' di tempo per effettuare la registrazione, le adeguate procedure di KYC e AML ti aiuteranno a mantenere un certo livello di sicurezza. Dovresti valutare un exchange proprio come qualsiasi altro istituto finanziario ed eseguire la tua due diligence prima di decidere utilizzarlo per fare trading.



Explore all of of our content